Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Inter, Spalletti: esonerarlo potrebbe essere un costo troppo elevato

Inter, Spalletti: esonerarlo potrebbe essere un costo troppo elevato

Inter, la situazione sul futuro di Luciano Spalletti dipenderà probabilmente di più dal costo del suo esonero che non dalla conquista del terzo posto

Inter Lazio Spalletti
Luciano Spalletti (Getty Images)

INTER SPALLETTI-CONTE AGGIORNMAMENTO/ Interessante disamina da parte di Sport Mediaset, sulla situazione di Luciano Spalletti. Secondo il canale sportivo anche se dovesse riuscire ad ottenere il terzo posto, il tecnico di Certaldo non avrebbe la certezza di essere confermato per la prossima stagione. La redazione sportiva ha spiegato che i due dirigenti nerazzurri Beppe Marotta e Piero Ausilio, si sarebbero resi conto che i comportamenti dell’attuale tecnico siano stati ultimamente particolarmente pungenti ed infervorati, per quanto riguarda la conduzione sia della squadra che del club e che pertanto, questo profilo non sarebbe propriamente l’ideale per far crescere e migliorare il progetto. L’ex allenatore di Nazionale e Chelsea,  Antonio Conte, resta sempre in pole position per sostituire l’attuale tecnico e ci sono già stati dei contatti ma è un’operazione molto onerosa. Su tutta la situazione Suning rimane piuttosto guardinga, anche perché l’esonero di Spalletti costerebbe ulteriori 24 milioni di euro a lordo oltre ai costi dello staff, mentre per Conte si parla di un contratto da 9-10 milioni annui. Nel frattempo Antonio Conte prosegue a sfogliare la margherita, visto che sono molte le squadre che potrebbero essere interessate al suo profilo, ma per il momento non ha dato conferme a nessuna infatti oltre al club meneghino ci potrebbero essere forti interessamenti da parte di Bayern Monaco e Psg, due club che potrebbero sicuramente avere maggior appeal rispetto alla squadra nerazzurra e certamente, con un più ampio budget disponibile per il mercato.