Cessione a gennaio: il gioiello nerazzurro richiesto da mezza Italia

0
19
esposito totti
Sebastiano Esposito in azione (Getty Images)

Cessione a gennaio: il gioiello nerazzurro richiesto da mezza Italia

INTER ESPOSITO – Dopo l’eliminazione dalla Champions League ma con conseguente qualificazione all’Europa League, l’Inter deve fare delle scelte ben precise sul mercato sia in entrata sia in uscita. Tra i vari nomi figura anche quello di Sebastiano Esposito, classe 2002 che ieri è stato gettato nella mischia nel forcing finale. In attesa del completo recupero di Alexis Sanchez e della possibile cessione di Politano, l’Inter deve fare quadrato ad una situazione di emergenza che ha imposto lo stop a diversi giocatori e che necessariamente ha creato uno ‘scompenso’ di energie che dovrà essere compensato nel prossimo futuro, compensazione che deve necessariamente avvenire con l’arrivo di nuovi innesti.

LEGGI ANCHE >>> Prosegue la caccia al bomber: i nomi
LEGGI ANCHE >>> Marotta all’assalto dei parametri zero
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Florenzi nome caldo per Conte

Cessione a gennaio: il gioiello nerazzurro richiesto da mezza Italia

Le entrate, dunque, determineranno le uscite, e in quest’ottica il giovanissimo Sebastiano Esposito si ritrova in mezzo ai rumors. Come riporta ‘SerieBnews’, in Serie B sono pronti a richiederlo già a gennaio: lo vuole il Chievo ma anche il Crotone, così come Ascoli e Pescara che vogliono puntare sul giovane bomber per puntare al ritorno in Serie A.