Lega serie A: se il campionato non terminerà niente Scudetto e retrocessioni

0
12

Inter, la decisione dei club di serie A appare abbastanza anti sportiva ed egoistica. Nel caso il campionato non dovesse essere portato a termine, niente assegnazione dello Scudetto e retrocessioni a meno che la matematica non dia il suo verdetto definitivo

Serie A
Calendario Serie A 2019/2020

INTER CONSIGLIO DI LEGA DECISIONI/ Lunedì verranno prese le decisioni sulla ripartenza del campionato di serie A e soprattutto sui possibili scenari nel caso, per qualsiasi motivo, non si riesca a terminare la stagione. La Lega ha deciso con voto favorevole di 16 club su 20, che qualora il campionato non dovesse terminare lo scudetto non verrà assegnato e non ci saranno retrocessioni, a meno che la matematica non dia il verdetto definitivo. Naturalmente questa decisione avrà un effetto domino anche su tutti gli altri campionati, dalla serie B a quelli minori che praticamente vedranno squadre che meriterebbero la promozione costrette a rigiocarsi nuovamente il campionato, vedi Benevento in B, Monza in C e Palermo in D e viceversa chi ha fatto una stagione pessima sarebbe comunque salvato, a meno che appunto, la matematica non lo condanni. Inoltre il presidente Gravina, ha fatto capire chiaramente che la composizione dei principali campionati rimarrà invariata e quindi non ci potranno essere delle eccezioni. Sinceramente non si è capito come mai quasi tutti i club di serie A abbiano deciso per questa ipotesi, che appare francamente molto anti sportiva ed egoistica.

Per tutte le altre news sul calciomercato dell’Inter CLICCA QUI 

LEGGI ANCHE >>> Nuova offerta per Skriniar: pericolo dalla Premier League

La speranza è che la stagione si riesca a giocare almeno finché i principali, se non tutti, i verdetti non siano matematicamente certi, anche se, mai come quest’anno, l’equilibrio la sta facendo da padrone. Come ha spiegato Calciomercato.com