Inter-Sampdoria 2-1 | Conte ritrova Lautaro e la vittoria. Splende Eriksen

0
64

Cronaca, tabellino, pagelle con top e flop del match Inter-Sampdoria valevole per il recupero della 25esima giornata di Serie A

Inter-Sampdoria 2-1 (Getty Images)

L’Inter batte di misura la Sampdoria e riduce a sei punti il distacco dalla Juventus capolista. Nel primo tempo non c’è partita, i nerazzurri macinano gioco e dominano contro una Samp troppo passiva. I nerazzurri sbloccano già prima del decimo minuto con Romelu Lukaku: Skriniar lancia in profondità Lautaro Martinez, l’argentino serve col tacco l’accorrente Lukaku che serve poi Eriksen il quale anziché calciare fornisce un assist di gran classe allo stesso numero 9 che col piattone batte Audero. Prima della mezz’ora l’ex United spreca il raddoppio da pochi passi, poco dopo però inventa per Candreva bravo a sua volta a trovare in mezzo all’area, tutto solo, Lautaro Martinez: tap-in facile dell’argentino per il due a zero. A inizio secondo tempo Lukaku si divora il tris dopo un’altra grande giocata di Eriksen. Gol mangiato, gol subito: un paio di minuti più tardi la Samp riapre la gara sugli sviluppi di corner con Thorsby, che liberissimo ribatte in porta il pallone andato a stamparsi sulla traversa dopo il colpo di testa di Colley. CLICCA QUI per le altre news sull’Inter che nella ripresa spreca altre occasioni soffrendo oltre misura. Alla fine, però, arrivano tre punti pesanti che tengono vivo – vista anche la Juve di ora – il ‘sogno’ scudetto.

LEGGI ANCHE >>> Marotta: “Parole di Conte uno stimolo. Lautaro vogliamo trattenerlo”

Pagelle e tabellino Inter-Sampdoria

TOP

Eriksen – Si sta prendendo l’Inter, l’assist a Lukaku dell’1-0 è superlativo. Da trequartista è il giocatore che tutti abbiamo sempre ammirato, può essere davvero l’elemento chiave nella (eventuale, dipende soprattutto dalla Juve…) corsa scudetto.

Lautaro – Si è ritrovato, serata da vero Lautaro Martinez. Segna e si batte su tutti i palloni, una grande notizia per Conte.

Lukaku – Gara da protagonista, con gol e assist ma anche con qualche occasione di troppo sprecata. Resta insostituibile.

Candreva – E’ il più in forma. Pimpante, sempre nel vivo dell’azione. Regala anche l’assist a Lautaro.

FLOP

Gagliardini – Sostituisce l’infortunato Brozovic, gioca una gara deludente indovinando poco o nulla e commettendo diversi errori. Uno poteva costare anche carissimo alla squadra di Conte.

De Vrij – Sottotono, si perde Colley nell’azione del gol doriano.

INTER-SAMPDORIA 2-1
9′ Lukaku, 32′ Lautaro, 51′ Thorsby

INTER (3-4-1-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Candreva (72′ Moses), Gagliardini, Barella, Young (72′ Biraghi); Eriksen (78′ Borja Valero); Lukaku, Lautaro (82′ Sanchez). All.: Conte.

SAMPDORIA (3-5-1-1): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley; Thorsby, Linetty (81′ Vieira), Bertolacci (81′ Askildsen), Jankto (69′ Leris), Murru; Ramirez (69′ Depaoli); La Gumina (75′ Bonazzoli). All.: Ranieri

NOTE – Ammoniti: Bertolacci, Lautaro, Borja Valero

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, ESCLUSIVO: assalto a Skriniar | Scambio alla pari