Calciomercato Inter, scambio per il bomber | Marotta ha la carta vincente

0
55

La caccia al nuovo centravanti in casa Inter continua senza sosta. Il bomber potrebbe arrivare dalla Serie A e la carta vincente potrebbe essere già alla portata di Marotta

Antonio Conte (Getty Images)

Nella serata di ieri contro la Sampdoria, l’Inter di Antonio Conte è tornata al successo accorciando il gap da Juventus e Lazio, grazie anche alle reti del duo composto da Romelu Lukaku e Lautaro Martinez. La coppia d’attacco nerazzurra si è dunque sbloccata dopo la prestazione in chiaroscuro contro il Napoli nelle semifinali di Coppa Italia. Ciononostante la dirigenza meneghina prosegue la propria caccia ad un nuovo attaccante, visto anche il futuro decisamente incerto del centravanti argentino di Conte, sempre nel mirino del Barcellona. Marotta e soci sondano anche il mercato di Serie A, da cui potrebbe arrivare il prossimo bomber dell’Inter. Per tutte le altre news sul calciomercato dell’Inter CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, UFFICIALE | Accordo con Vertonghen

Calciomercato Inter, caccia a Zapata: la carta di Marotta

calciomercato inter zapata
Duvan Zapata (Getty Images)

Stando a quanto sottolineato da ‘Calciomercato.it’, l’Inter potrebbe tornare alla carica per Duvan Zapata, vecchio pallino di Antonio Conte. Si tratta infatti di un profilo storicamente gradito all’allenatore salentino che garantirebbe gol ed esperienza già comprovata in Serie A.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, bye bye Inter | Intesa per un triennale

calciomercato inter sensi
Sensi in azione (Getty Images)

Per agevolare l’affare i nerazzurri potrebbero decidere di mettere sul piatto anche Stefano Sensi, anche grazie all’intermediazione del suo agente Beppe Riso, procuratore di diversi calciatori dell’Atalanta. Quella legata a Duvan potrebbe essere inoltre un’operazione slegata dal futuro di Lautaro Martinez, vista la necessità di Conte di avere in rosa anche un altro centravanti di peso.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, doppio affare con Guardiola | I dettagli