Verona-Inter 1-2 | Settebello nerazzurro. Conte sorpassa il Milan

0
359

Top e flop più tabellino della sfida Verona-Inter valevole per la quattordicesima giornata del campionato di Serie A, l’ultima del 2020

Verona-Inter 1-3 (Getty Images)

L’Inter non si ferma più. Contro il Verona al ‘Bentegodi’ i nerazzurri conquistano la settima vittoria consecutiva balzando momentenamente in testa alla classifica, in attesa di quello che farà il Milan impegnato contro la Lazio. Lautaro e Skriniar regalano i tre punti finali e, comunque vada la sfida di ‘San Siro’, un gran Natale a Conte e agli interisti.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, soldi e scambio: ‘beffa’ a Juve e Milan

Pagelle e tabellino di Verona-Inter

TOP

Lautaro Martinez – Torna al gol, e che gol, dopo un mese di astinenza. Gara di sacrificio e qualità, da grande giocatore.

Barella – Un lottatore dall’inizio alla fine.

Hakimi – Nel secondo tempo fa impazzire Dimarco & company. Assist al bacio per Lautaro.

Skriniar – Non ha colpe sull’1-1, realizza poi di testa – con precisione – la rete da tre punti.

Per tutte le altre news sui nerazzurri CLICCA QUI.

FLOP

Handanovic – Protagonista di una papera incredibile che rischiava di negare la vittoria.

Young – Irritante e si fa saltare come un pivello da Faraoni nel cross che poi Handanovic trasforma in assist per Ilic.

TABELLINO

Verona-Inter 1-2
51′ Lautaro, 62′ Ilic, 68′ Skriniar

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz (30′ Lovato; 58′ Gunter), Magnani, Ceccherini; Faraoni, Tameze, Veloso, Dimarco; Zaccagni (52′ Lazovic), Colley (52′ Ruegg); Salcedo (45′ Ilic). All.: Juric

Inter (3-4-3): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Young; Lautaro Martinez (86′ Gagliardini), Lukaku, Perisic (69′ Vidal). All.: Conte

Arbitro: Giacomelli di Trieste
Var
: Calvarese
Ammoniti: Dawidowicz, Brozovic, Zaccagni, Dimarco, Magnani, Bastoni, Skriniar
Note: 3′ recupero pt; 3′ st