Inter, Conte: “Contro Roma e Juve voglio risultati. Vecino è in rosa, non ci saranno entrate o uscite”

0
327

Inter: Le parole di Antonio Conte alla vigilia del match dei nerazzurri contro la Roma valido per la 17° giornata di Serie A. 

Inter
Antonio Conte (Getty Images)

Conferenza stampa di Antonio Conte alla vigilia di RomaInter, in programma domani allo stadio ‘Olimpico’ alle ore 12.30. Partita che per i nerazzurri può significare tanto sia per la classifica che per il morale, soprattutto dopo il KO maturato in casa della Sampdoria nell’ultimo turno di campionato. Per tutte le altre news clicca QUI. Ecco le sue parole:

“La Roma è una squadra forte, sta facendo bene. Può lottare per lo scudetto. Che tipo di risposte mi aspetto tra Roma e Juventus? Inevitabile quando giochi contro queste squadre misurare le nostre ambizioni, la nostra forza. Secondo tempo andiamo meglio? Non lo so se c’è una spiegazione logica sinceramente. L’approccio alla partita da parte nostra è sempre giusto, anche nella sconfitta contro la Sampdoria lo è stato. Problemi Suning? Preferisco non entrare in questo discorso. Noi dobbiamo essere concentrati sul campo per dare tutto per l’Inter. Deve essere il nostro unico obbligo. Tra giallorossi e bianconeri voglio risultati, dato che i giudizi vengono condizionati da questo. E’ sempre importante, al di là del periodo, stare concentrati”.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato, riproposto all’Inter | Ritorno di fiamma per il vice Lukaku

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter, clamoroso | Il Liverpool beffa tutti!

C’è grande stimolo da parte nostra di misurare le nostre ambizioni con i fatti e non solo con le parole. Quest’anno subiamo troppi gol? Sia nella fase offensiva che difensiva, è la squadra a prendersi i meriti o una tiratina d’orecchie. Tutta la squadra lavora in entrambe le fasi. Stiamo concedendo qualcosa in più ma si attacca e difende in 11. Vidal? Si è allenato bene. Sapete benissimo che certe volte uso la carota e altre volte uso il bastone sempre e solo per il bene dell’Inter. Arturo mi conosce benissimo e sa che lo dico quando qualcosa non mi piace. Vecino sta lavorando a parte, si sta integrando. Ci vorrà ancora un po’ di tempo per lui. Non ci saranno entrate o uscite, quindi Matias è un giocatore nerazzurro a tutti gli effetti”.