Calciomercato Inter, Eriksen vicino all’addio | Ecco perché saltò tutto

0
379

Calciomercato Inter: perché Christian Eriksen non è stato ceduto e il motivo per cui adesso sta scalando tutte le gerarchie di Antonio Conte

Inter
Christian Eriksen (Getty Images)

Christian Eriksen, da oggetto misterioso dell’Inter di Antonio Conte per oltre un anno a giocatore rientrato attivamente nei piani del tecnico leccese. Eppure fino a poco tempo fa il fantasista danese stava per essere ceduto a gennaio nuovamente in Inghilterra. Come spiega la ‘Gazzetta dello Sport’, infatti, il calciatore nerazzurro sembrava ad un passo dal ritornare al Tottenham prima e ad approdare al Leicester poi. Il problema fu l’indennizzo che Marotta e soci chiedevano per il prestito. Per tutte le altre news CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter, nuovo tentativo per Dzeko | Scambio due per uno

LEGGI ANCHE>>> Cessione Inter, BC Partners non molla | Ma Zhang ha in mente un’idea chiara

Inter
Eriksen e Hakimi (Getty Images)

Inter, alla fine Eriksen è rimasto: Conte aveva intravisto una ‘soluzione’

Altri motivi, però, hanno convinto Conte a dare un’altra chance al numero 24. In primis, il Nazionale danese ha dato segnali importanti perché voleva imporsi a Milano e cambiare un’esperienza, la sua, per circa un anno fallimentare. L’ex allenatore del Chelsea, poi, aveva intravisto una soluzione per valorizzare il giocatore. Risultato: Eriksen ha convinto e adesso potrebbe addirittura sorpassare Arturo Vidal nelle gerarchie risultando favorito per giocare titolare anche in vista del derby con il Milan di domenica pomeriggio. Magari non sarà titolare fisso, ma adesso lui nell’11 titolare ci sta alla grande.