Brady: “In Italia, ho trascorso grandi periodi con la Juventus, la Sampdoria e l’Inter”

0
175

Inter, l’ex centrocampista Liam Brady ha voluto ricordare i suoi 7 anni trascorsi nel campionato italiano e le sue buone stagioni con Juventus, Sampdoria e Inter. Meno fortunata la sua unica stagione all’Ascoli prima di tornare in Inghilterra al West Ham

Liam Brady – Getty Images

INTER BRADY RICORDI/ L’ex centrocampista di Juventus, Sampdoria, Inter e Ascoli per citare solo le squadre italiane nelle quali ha giocato, Liam Brady, è stato intervistato dal sito ufficiale del West Ham: Whufc.com. Il motivo di questa intervista è il 34esimo anniversario della firma del suo contratto con il club londinese. Queste le sue dichiarazioni in merito: “La mia ultima partita a Londra con l’Arsenal è stata la sconfitta in finale di FA Cup del 1980 contro il West Ham. Nelle settimane successive mi sarei trasferito in Italia, dove ho trascorso grandi periodi con la Juventus, la Sampdoria e l’Inter.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, niente Inter: ha già firmato con un altro club
LEGGI ANCHE >>> Nervosismo Conte-Oriali: la ‘confessione’ di Barella
LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, rinnovo bloccato | Scambio e addio

Sette stagioni dopo ho avuto problemi con il mio quarto club italiano, l’Ascoli, che faceva fatica in Serie A e aveva difficoltà economiche”. Nella squadra nerazzurra, arrivò nell’estate del 1984 e nelle due stagioni successive fece 58 presenze in campionato e 5 reti, 20 presenze e 5 reti in Coppa Italia e 19 presenze e 6 reti nelle coppe europee, per un totale di 97 presenze e 16 reti, senza purtroppo riuscire ad alzare nessun trofeo.