Inter-Sassuolo: per i bookmaker nerazzurri favoriti, anche se non battono gli emiliani dal 2014

0
111

Inter-Sassuolo, per i bookmakers la squadra di Conte à nettamente favorita e cerca la decima vittoria consecutiva in campionato e soprattutto di sfatare il tabù Sassuolo che non riesce a battere nelle gare casalinghe dal settembre 2014. Più equilibrata l’altra partita allo Juventus Stadium tra la formazione di Pirlo e quella di Gattuso

Inter-Sassuolo

INTER-SASSUOLO BOOKMAKERS/ Domani si giocheranno due partite del campionato di serie A: Juventus-Napoli che finalmente, dopo tanti rinvii ha trovato uno spazio nel palinsesto calcistico e Inter-Sassuolo valida per la 28esima giornata. Dopo il pareggio con il Torino, la squadra di Andrea Pirlo è stata raggiunta da quella di Rino Gattuso al quarto posto e quindi diventa una sorta di spareggio per mantenere la zona Champions anche se, con il Milan secondo a quattro punti e l’Atalanta terza a due punti e successive altre nove giornate da disputare, chi dovesse uscire sconfitto non è ancora perduto. Per i bookmaker la Juventus è favorita e la sua vittoria è data a 2 contro il 3,70 di un successo del Napoli. Per gli statistici c’è da notare che il pareggio, dato a 3,65, manca da sette partite. Inoltre è favorito l’over 2,5 dato a 1,67 rispetto all’under che è quotato 2,10. Passiamo ora alla sfida del Meazza, dove l’Inter cercherà di raggiungere le dieci vittorie consecutive contro la sua bestia nera Sassuolo, che non si verificavano dal 2007, ma alla fine di quella stagione furono complessivamente 17. Secondo la Snai, la squadra di Antonio Conte è nettamente favorita visto che l’1 è dato solo a 1,35, mentre una vittoria della squadra di De Zerbi è quotata 8. Anche il pareggio ha un valore piuttosto alto: 5,25. Addirittura quotato solo 1,45 l’over 2,5 contro il 2,65 dell’Under.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, niente Inter: ha già firmato con un altro club
LEGGI ANCHE >>> Nervosismo Conte-Oriali: la ‘confessione’ di Barella
LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, rinnovo bloccato | Scambio e addio

Da segnalare che la squadra nerazzurra non batte la formazione nero-verde al Meazza dal famoso 7-0 del 14 settembre 2014, dopo quella roboante vittoria, tre vittorie della squadra emiliana e quattro pareggi. Nella gara di andata giocata al Mapei Stadium i nerazzurri si imposero nettamente per 3-0 grazie alle reti di Sanchez, all’autogol di Chriches e alla rete di Gagliardini. Come ha riportato l’Ansa.