Bagni: “Il Napoli può fermare l’Inter, a patto di annullare Romelu Lukaku”

0
226

Napoli-Inter, le delucidazioni di Salvatore Bagni, ex di entrambe le squadre, in merito alla sfida di domenica sera allo stadio Diego Armando Maradona. L’ex centrocampista si è detto convinto che la formazione di Rino Gattuso può fermare i nerazzurri

Bagni

NAPOLI-INTER BAGNI INTERVISTA/ Domenica sera allo stadio Diego Armando Maradona di Napoli, la formazione di casa sfiderà la capolista. L’ex calciatore di entrambe le squadre Salvatore Bagni, in nerazzurro dal 1981 al 1984 e in biancazzurro dal 1984 all’88, è stato intervistato da ‘Il Corriere del Mezzogiorno’, per avere un’opinione sulla partita. Queste le sue dichiarazioni: “Il Napoli può fermare la striscia record di 11 vittorie di fila dell’Inter, a patto di annullare Romelu Lukaku e di attaccare bene una squadra che si difende compatta dietro la linea del pallone”. L’ex centrocampista ha poi spiegato: “Si può fermare il belga con Koulibaly: quando gli togli la profondità fa fatica. L’importante è non farlo “respirare” e dialogare con i compagni. Poi i nerazzurri possono essere attaccati, spesso subiscono il gioco degli avversari. La squadra di Gattuso, da par suo, ha la migliore potenza offensiva del campionato”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, niente Inter: ha già firmato con un altro club
LEGGI ANCHE >>> Nervosismo Conte-Oriali: la ‘confessione’ di Barella
LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, rinnovo bloccato | Scambio e addio

In ogni caso i tifosi nerazzurri sono davanti ad un dilemma: se la squadra di Antonio Conte vincesse a Napoli si avvicinerebbe ancora di più allo scudetto, ma contemporaneamente, in caso di vittoria, probabile, del Milan sul Genoa, gli permetterebbero di avvicinarsi ancora di più alla qualificazione alla prossima Champions League, una sconfitta lascerebbero comunque la formazione milanese avanti di 8 punti a 7 giornate dalla fine, ma la squadra campana potrebbe ancora insidiare sia Milan che Juve per la zona Champions.