Inter, il dopo Lukaku lo ‘porta’ Perisic | Pronto lo scambio

0
774

Il probabile addio di Romelu Lukaku verso Londra porta inevitabilmente l’Inter a guardarsi intorno per un nuovo centravanti. Torna di moda ancora Edin Dzeko. Lo scambio 

Inter
Romelu Lukaku (Getty Images)

La trattativa per l’addio di Lukaku in direzione Londra prosegue senza sosta. La cessione del centravanti belga appare sempre più vicina e qualora venisse concretizzata lascerebbe un vuoto complicato da colmare al centro dell’attacco di Inzaghi. Marotta e soci con il divorzio dal proprio numero 9 dovrebbero quindi tornare prontamente sul mercato in entrata per mettere al servizio del nuovo allenatore un centravanti di livello assoluto che non faccia troppo rimpiangere le qualità di Lukaku. L’Inter è pronta ad incassare oltre 100 milioni per il cartellino dell’attaccante ex United che farebbe l’ennesimo ritorno al Chelsea nel corso della sua carriera, dopo aver messo però a referto un’annata straordinaria da 30 reti e 10 assist che lo ha fatto entrare nell’Olimpo dei migliori centravanti d’Europa. Per tutte le altre news di calciomercato e non solo sull’Inter CLICCA QUI

LEGGI ANCHE >>> INTERLIVE | Lukaku attende solo l’accordo Inter-Chelsea

LEGGI ANCHE >>> Terremoto Inter con addio Lukaku | Prende corpo l’ipotesi dimissioni

Calciomercato Inter, di nuovo Dzeko per il dopo Lukaku: lo porta Perisic

Calciomercato Inter
Edin Dzeko (Getty Images)

Occhi puntati quindi su un nuovo attaccante. In questo caso, come sottolineato dai colleghi di ‘Calciomercatonews.com’ potrebbe tornare di moda anche il profilo di Edin Dzeko, spesso vicino agli ambienti nerazzurri nelle ultime sessioni. A 35 anni ed in scadenza l’anno prossimo il bosniaco può lasciare la Roma.

LEGGI ANCHE >>> 70 milioni da Paratici | Super ‘scippo’ all’Inter

In questo senso spunta un’ipotesi di scambio con la squadra allenata dall’ex Mourinho. Nello specifico si tratterebbe di un affare alla pari sui 10 milioni con protagonisti Dzeko verso Milano e Perisic a fare il percorso inverso. L’esterno croato gode infatti della stima dello ‘Special One’ e i relativi ingaggi dei due rispettivamente da 7,5 e 5 milioni sarebbe dunque spalmati su più stagioni.