Probabili formazioni Shakhtar-Inter: un dubbio e una certezza per Inzaghi

0
419

Da Lautaro a Traore, le probabili formazioni della sfida Shakhtar-Inter valevole per la seconda giornata della fase a gironi di Champions League

De Zerbi e Simone Inzaghi (Getty Images)

A Kiev l’Inter sarà obbligata a vincere per non complicarsi ulteriormente la vita nel Girone D di Champions. Stando alle ultime indiscrezioni Simone Inzaghi dovrebbe riproporre quasi la stessa formazione mandata in campo sabato contro l’Atalanta. La novità sarà sicuramente il ritorno da titolare di Dumfries a scapito di Darmian. L’unica? Non è detto, perché sta prendendo forza la candidatura di Vecino, a svantaggio di uno spento Calhanoglu che al momento resta comunque il favorito per occupare il ruolo di mezz’ala sinistra nel classico 3-5-2 in cui le due punte saranno ancora una volta Dzeko e Lautaro. Solo panchina per i rientranti Correa e Vidal. Sponda Shakhtar, De Zerbi sembra avere solo certezze: 4-2-3-1 con Tete, Alan Patrick e Pedrinho (o Solomon) dietro Lassina Traore. In difesa l’ex Sassuolo Marlon. L’arbitro del match sarà il rumeno Kovacs.

LEGGI ANCHE >>> Shakhtar-Inter, Inzaghi: “Non sarà decisiva. Ecco cosa ci manca”

LEGGI ANCHE >>> De Zerbi e il ‘cantiere’ Shakhtar: che squadra troverà l’Inter

Champions League, Shakhtar-Inter: le probabili formazioni

Inter
Dzeko (Getty Images)

Per tutte le altre news di calciomercato e non solo CLICCA QUI

Ecco le probabili formazioni di Shakhtar-Inter:

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov; Dodo, Marlon, Matvienko, Ismaily; Maycon, Marcos Antonio; Tete, Alan Patrick, Pedrinho; Traore. All.: De Zerbi

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro, Dzeko. All.: Inzaghi

ARBITRO: Kovacs (Rom)