Shakhtar-Inter, Inzaghi: “Non sarà decisiva. Ecco cosa ci manca”

0
134

Le dichiarazioni di Simone Inzaghi nella conferenza stampa di vigilia di Shakhtar-Inter, match valido per la seconda giornata della fase a gironi di Champions

Simone Inzaghi in conferenza (Getty Images)

Una partita da vincere. Domani a Kiev contro lo Shakhtar, Handanovic e compagni dovranno assolutamente battere la squadra di De Zerbi per non veder ulteriormente complicarsi la strada verso gli ottavi di Champions, già in salita dopo il ko casalingo all’esordio contro il Real Madrid. Il tecnico dell’Inter Simone Inzaghi ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida. Ecco le sue parole:

SHAKHTAR – “E’ una squadra ambiziosa che vorrà sicuramente crearci dei problemi. Hanno grandi individualità e giocano bene. De Zerbi sta cercando di portare le sue idee, ha apportato delle piccole modifiche in base ai calciatori che c’era già e che sono di valore. Non sarà una gara decisiva, ma sicuramente importante”.

EQUILIBRIO – “In queste prime sei gare ho visto un’Inter che fa un bel calcio ed è capace di reagire, come si è visto sabato con l’Atalanta. Ora però bisognerà trovare più equilibrio e fare in partita delle scelte meno pericolose onde evitare ripartenze pericolose. Perché manca ancora equilibrio? Siamo una squadra offensiva che sviluppa in ampiezza e quando sbagliamo più del solito permettiamo di attaccarci in ripartenza”.