Verso Inter-Juve: un recupero importante per Inzaghi

0
51

Simone Inzaghi prepara la supersfida Inter-Juventus di domenica sera: novità di formazione in vista?

Simone Inzaghi si complimenta con de Vrij e Skriniar (Getty Images)

Archiviata la vittoria in Champions League contro lo Sheriff Tiraspol, l’Inter di mister Simone Inzaghi prepara il bi match di domenica sera. A San Siro arriverà la Juventus di Massimiliano Allegri, si prevede un match al cardiopalma, soprattutto dopo le parole pungenti di Leonardo Bonucci nei giorni scorsi.

La nona giornata del Campionato di Serie A mette a confronto i bianconeri, al settimo posto in classifica con 14 punti, ed i nerazzurri, terzi a 17 punti. In palio la posta è pesante, specie dopo il ko di sabato scorso all’Olimpico contro la Lazio. Simone Inzaghi non vuole fallire questo appuntamento, che già potrebbe essere molto significativo per il proseguo della stagione della Beneamata. Una vittoria sarebbe fondamentale per caricare ulteriormente l’ambiente dopo il trionfo europeo.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter: futuro Insigne ancora incerto

Verso Inter-Juventus: Calhanoglu torna a disposizione di Inzaghi

Inter
Hakan Calhanoglu © Getty Images

Allenamento mattutino per l’Inter che alla Pinetina prepara la sfida alla Juventus. Clima disteso, scherzi tra compagni con in pole position la premiata ditta Barella-Brozovic. Vittima delle gag dei compagni anche Andrea Ranocchia. Gruppo al completo. Rientrato anche Hakan Calhanoglu dopo il lieve infortunio patito in Nazionale che ha fatto saltare la sfida allo Sheriff Tiraspol. Il turco è parso in buona condizione e si candida per un posto da titolare.

Considerato, però, l’ottimo rendimento di Arturo Vidal sia nel match di martedì sera ma in tutta questa prima parte di stagione(vedi Sassuolo), ci sarà il ballottaggio in mediana. Calhanoglu scalpita, ma potrebbe partire dalla panchina per lasciare spazio, almeno inizialmente, al trio Barella-Brozovic-Vidal. Equilibrio e ripartenze, questo sembra il diktat di Inzaghi in vista di Inter-Juventus. Evitare di concedere spazi all’avversario, subire meno gol e soprattutto sfruttare le occasioni che si creeranno. Il centrocampista turco potrebbe entrare a gara in corso per cercare di sfruttare rapidità ed eventualmente il tiro da lontano.

Tutto dipenderà dall’evoluzione della partita, ma soprattutto da questi due giorni di allenamento dove il tecnico cercherà di sciogliere i dubbi di formazione. Rispetto a mercoledì, potrebbero esserci delle variazioni: Dumfries e Dimarco verso la panchina per lasciare spazio a Darmian e Bastoni. Anche Stefano Sensi si è allenato con i compagni.