Retroscena clamoroso: c’era già la firma con il Milan

0
448

L’attaccante attualmente in forza all’Inter aveva raggiunto un accordo col Milan molti anni addietro, poi è tutto saltato

Galliani (Getty Images)

Un curioso episodio riesumato da ‘Gazzetta dello Sport’ dagli archivi storici del calcio europeo fa di Edin Dzeko lo speciale protagonista. Si racconta che nell’ormai lontano 2009 il centravanti dell’Inter era ad un passo dal trasferimento al Milan, col quale aveva raggiunto un accordo e firmato il contratto. L’allora amministratore delegato dei rossoneri Adriano Galliani rimase tre giorni a Sarajevo cercando di strappare a qualsiasi costo il calciatore per poterlo accasare al nuovo progetto. Il netto blocco del Wolfsburg, sua ex squadra e fresca vincitrice della Bundesliga tedesca, ha poi chiuso clamorosamente la trattativa.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, tutto confermato | Il Manchester United ci riprova per Brozovic

LEGGI ANCHE >>> Eriksen dice addio all’Inter: ecco la sua prossima destinazione

Dzeko, dallo Željezničar all’Inter attraverso un mare di gol

Inter
Edin Dzeko (Getty Images)

Il ‘Cigno di Sarajevo’, come soprannominato dai locali della sua città natale, ha calcato i primi campi da calcio in qualità di professionista proprio lì dove gli strascichi della guerra impedivano di vivere una vita normale. Le sue doti atletiche, la forza fisica, il grande fiuto del gol gli hanno valso esperienze sempre crescenti nel panorama calcistico europeo, tanto da vantare, dopo la parentesi col club ceco del Teplice, presenze e un mare di reti nei campionati di Bundesliga, Premier League e Serie A con le maglie di Wolfsburg, Manchester City, Roma ed Inter. La storia di un ragazzino come tanti che ha coronato il suo sogno di diventare un fuoriclasse.