Spettacolo Inter contro una Roma impotente | 0-3: finalmente Dumfries

0
1789

Cronaca, tabellino, top e flop del big match Roma-Inter andato in scena allo stadio Olimpico e valevole per la sedicesima giornata di Serie A

L’Inter fa quello che vuole della Roma di Mourinho rispondendo alla grande al Milan oggi vittorioso in casa contro la Salernitana. Prova di assoluta bellezza e forza dei nerazzurri, a -1 dalla vetta in attesa di Napoli-Atalanta.

Pagelle e tabellino Roma-Inter
Roma-Inter ©LaPresse

All’Olimpico partita senza storia, durata una ventina di minuti. Giusto il tempo per un’Inter spettacolare di piazzare l’uno-due con Calhanoglu direttamente da corner e l’ex Dzeko, su assist del turco. Alla prima da avversario, Mourinho aveva preparato una gara tutta difensiva puntando sul contropiede, ma il suo piano viene subito annientato dalla squadra di Inzaghi. Allo scadere del primo tempo si sblocca Dumfries, di testa in tuffo. 3-0 e game over, con il secondo tempo che è stato poco più di una amichevole. Unica nota stonata, l’infortunio di Correa. Ora il Real Madrid, con questa Inter che può davvero provare a prendersi la testa del girone.

LEGGI ANCHE >>> INTERLIVE | Brozovic ad altezza Lautaro: il rinnovo ora è vicino

Pagelle e tabellino Roma-Inter

TOP

Calhanoglu – Crea, rifinisce (per Dzeko) e segna il quinto gol, addirittura da corner, in maglia nerazzurra. Il quarto nelle ultime sei partite. Forma fisica smagliante, ma è la testa che fa girare le gambe.

Brozovic – Anche stasera dominatore incontrastato del centrocampo, anzi proprio della partita. Lo trovi ovunque, sempre per dettare i tempi di gioco con qualità e lucidità.

Bastoni – E’ l’altro architetto della bella Inter, pur da posizione defilata. Di pregevole fattura, ma per lui una cosa semplice l’assist per Dumfries.

Dumfries – Evita la possibile rete che avrebbe permesso alla Roma di riaprire il match, che poi poco dopo chiude di testa in tuffo festeggiando come un matto dove staziona il tifo nerazzurro. Per lui è una liberazione, ora vediamo se questo gol avrà l’effetto Calhanoglu.

Inzaghi – Questa partita è un suo capolavoro per come è stata preparata e affrontata. anche se ovviamente di fronte aveva una ‘Rometta’. Inter bella e solida, con la tranquillità della grande: se non succedono cose clamorose, sarà ancora scudetto.

FLOP (Nessuno)

TABELLINO

ROMA-INTER 0-3
15′ Calhanoglu, 23′ Dzeko, 38′ Dumfries

ROMA (3-4-1-2): Rui Patricio; Smalling, Mancini, Kumbulla (60′ Bove); Ibanez, Veretout (91′ Volpato), Cristante, Vina; Mkhitaryan; Zaniolo; Shomurodov. All: Mourinho.

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Bastoni (76′ Dimarco); Dumfries, Calhanoglu (83′ Sensi), Brozovic, Barella (58′ Vidal), Perisic; Dzeko (76′ Vecino), Correa (58′ Sanchez). All: Inzaghi.

ARBITRO: Di Bello di Brindisi
VAR: Massa
AMMONITI: Ibanez, Mancini, Zaniolo
NOTE: 1′ recupero pt