Handanovic: “Speso tanto contro la Juve. Quando non si può vincere, si pareggia”

0
128

Le dichiarazioni di Samir Handanovic dopo il pareggio dell’Inter in casa dell’Atalanta. Il portiere sloveno è stato fra i migliori in campo 

“Per come è andata il pareggio è un buon risultato. Potevamo vincerla, ma anche perderla”. Così Samir Handanovic al microfono di ‘Dazn’ dopo il pari con l’Atalanta che arresta la marcia dell’Inter di Inzaghi a otto vittorie consecutive.

Samir Handanovic a Dazn

“Contro l’Atalanta non è mai facile, con la Juventus avevamo speso tanto per cui ci prendiamo questo punto e pensiamo alla prossima partita – ha aggiunto il portiere e capitano nerazzurro, stasera tra i migliori in campo – Se sono stato il playmaker della squadra? C’è stato meno movimento rispetto al solito perché le energie non erano molte dopo la gara con la Juve. Ma il portiere deve sapere come gestire il pallone. Parata su Muriel? Ho guardato il pallone. Lui lo conosco bene da anni, non serviva studiarlo”.

Il pareggio di Bergamo fa felice il Milan, che domani potrebbe prendersi la vetta della classifica con una vittoria sullo Spezia: “Il momentaneo sorpasso del Milan non ci influenzerebbe, non c’è pressione e abbiamo una gara in meno. Bisogna continuare così:  quando non si può vincere, si pareggia“.