Rottura totale e destino segnato: tentativo disperato con l’Inter

0
1168

Nei giorni scorsi il Barcellona ha comunicato la decisione relativa al futuro di Ousmane Dembele. Occhio ad un eventuale scambio proprio con l’Inter. La suggestione

Il mercato dei calciatori in scadenza a giugno 2022 si infiamma. La chiusura dei rapporti si avvicina, i rinnovi non arrivano e le voci inevitabilmente si susseguono. Il Barcellona è parte direttamente coinvolta con il caso Ousmane Dembele, attaccante esterno francese che non rinnoverà il proprio accordo con la società catalana, che nella figura del direttore Alemany ha già comunicato ufficialmente la posizione del club.

Xavi © LaPresse

Il ds dei catalani si è sbilanciato evidenziando ai canali ufficiali del Barça: “Comunico che è evidente che il giocatore non voglia continuare al Barcellona. A seguito di questo scenario è stato comunicato a lui e ai suoi agenti che deve partire subito, perché vogliamo giocatori che sposino la nostra causa e speriamo che il trasferimento avvenga entro il 31 gennaio“. Rottura quindi neanche troppo velata quella tra il Barcellona e Dembele, che quindi senza ribaltoni lascerà la Catalogna a gennaio o al più tardi a giugno.

Calciomercato Inter, Dembele in uscita dal Barcellona: la proposta che non scalda

Dembele ©LaPresse

Per tutte le altre news di calciomercato e non solo sull’Inter CLICCA QUI  

Visto il rifiuto dell’ultima offerta di rinnovo, il ds Alemany ha quindi sottolineato come Dembele debba partire subito in questo mercato. Non vogliono perderlo a costo zero e per questo lo stanno offrendo a destra e a manca per provare a trovare una soluzione prima che sia troppo tardi.

Potrebbero offrirlo anche all’Inter in cambio di de Vrij, considerato che sono in cerca di un centrale. Nel caso si tratterebbe di uno scambio secco alla pari a cui, eventualmente la società di Suning direbbe evidentemente di no, perché non vuole privarsi del difensore olandese a stagione in corso. Un altro ostacolo importante è dato dall’altissimo ingaggio di Dembele, sui 12 milioni, che contribuisce a far calare l’interesse dell’Inter.