Gosens, tifosi già pazzi di lui: oggi il primo allenamento con l’Inter

0
96

Tutto è successo questa mattina ad Appiano Gentile. I tifosi non vedono l’ora di vederlo in campo con la maglia dell’Inter

Inizia e allo stesso tempo conclude col botto questa sessione di calciomercato l’Inter di Simone Inzaghi. Un colpo che è stato in grado di infiammare gli ultimi giorni di questa finestra di mercato invernale e che certamente quasi nessuno si aspettava.

Gosens, tifosi già pazzi di lui: è successo oggi
Robin Gosens ©LaPresse

In foto Robin Gosens, diventato ufficialmente da ieri un nuovo giocatore dell’Inter, dopo aver trascorso ben 4 anni e mezzo all’Atalanta.

Decisamente in pochi si aspettavano questo affare, ma ormai possiamo dirlo, è Robin Gosens il neo acquisto dell’Inter, esterno sinistro di centrocampo, che fa della corsa e della resistenza le sue armi migliori. Il classe 1994 è appena stato prelevato dall’Atalanta, dove ha trascorso ben 4 stagioni e mezzo. L’Inter ha sottoscritto un contratto con lui, che lo vede legato a questi colori fino al 2026, sulla base di un prestito con obbligo di riscatto per 18 mesi, dove andrà a percepire 3 milioni netti a stagione. Parliamo di un’operazione di 25 milioni di euro complessivi. La scheggia tedesca ha svolto le visite mediche già nella giornata di ieri e al momento si trova ancora out per una lesione di terzo grado rimediata al bicipite femorale della coscia destra, ma sta già pensando a come poter recuperare al meglio e probabilmente lo farà ad una data intorno a fine febbraio.

Inter, prima seduta d’ allenamento per Gosens ad Appiano Gentile

Inter, prima seduta d' allenamento per Gosens ad Appiano Gentile
Robin Gosens ©LaPresse

Comincia una volta per tutte la nuova avventura di Robin Gosens all’Inter. L’esterno tedesco ha già svolto il primo allenamento proprio questa mattina nel suo nuovo centro sportivo. Il classe 1994 si trova ancora ai box per un infortunio rimediato lo scorso 29 settembre in Champions League -contro lo Young Boys– e proprio per questo motivo ha dovuto svolgere una seduta d’allenamento personalizzato. Ma l’ex Atalanta non pensa ad altro che non sia il suo recupero e già non vede l’ora di rimettere piede in campo.