Sfida a Pif per il dopo Lautaro: fissato il prezzo massimo

0
436

La pausa per le nazionali ha messo ancora una volta in evidenza il talento di Lautaro Martinez. L’argentino stupisce e l’Inter riflette sul futuro. In caso di clamoroso addio c’è già un nome, seppur complesso 

Se in Europa la pausa nazionale è stata sostanzialmente di riposo, non si può dire lo stesso per i nazionali sudamericani che si sono dati da fare nelle qualificazioni per il prossimo Mondiale. Protagonista con la maglia dell’Argentina anche Lautaro Martinez che è andato a segno anche con la rete decisiva contro la Colombia arrivando a quota sette reti, meglio anche di Leo Messi. Una crescita esponenziale anche a livello internazionale per il ‘Toro’ albiceleste che è quindi tornato agli ordini di Inzaghi per il derby.

Calciomercato Inter, occhio al pericolo Psg: Lautaro Martinez può dire addio a giugno
Lautaro Martinez ©LaPresse

L’Inter se lo coccola ma i suoi numeri sono in crescita ed un talento così pronto e cristallino può far gola a molte in Europa. Le sue quotazioni sono in ascesa, e come ogni estate potrebbe tornare il solito vociare relativo al futuro di Lautaro Martinez.

Non solo Dybala se parte Lautaro: ritorno di fiamma e sfida lanciata per Nunez

Darwin Nunez ©LaPresse

Al netto dell’exploit di Lautaro l’Inter comunque non si farà trovare impreparata, ed anzi nel caso in cui qualcuno dovesse davvero presentare un’offerta economica folle tale da portare ad una sua cessione, i nerazzurri potrebbero anche dare battaglia per l’eventuale erede.

L’intenzione del club è chiaramente quella di proseguire ancora a lungo con Lautaro Martinez, ma in caso di clamorosa separazione ecco che potrebbe tornare di moda anche il nome di Darwin Nunez, attaccante del Benfica capace di mettere a referto 20 gol in 25 presenze, e che fu già accostato nei mesi scorsi. L’uruguaiano classe 1999 sarebbe un discorso esplorabile solo in caso di addio di Lautaro e di eventuale impossibilità di un affondo per Dybala. Al netto della stima per il ragazzo, l’Inter non andrebbe oltre i 40 milioni massimo visto che davanti ci sarà già un investimento importante su Scamacca. Inoltre ci sarebbe da fronteggiare l’agguerrita concorrenza del Newcastle di Pif che punta Nunez.