Barella il solito infaticabile, con Brozovic una garanzia

0
102

Il centrocampista Barella non molla mai, dal prossimo anno potrebbe rifiatare con Frattesi. Assieme a Brozovic compone un duo invidiabile

Si è parlato tanto delle note negative che hanno caratterizzato il derby perso a malincuore contro il Milan, ma sono stati altrettanti gli aspetti positivi di un’Inter sempre padrona del campo e piuttosto fluida nei movimenti.

Brozovic e Barella ©LaPresse

Una delle garanzie di questo stile di gioco inimitabile è certamente il centrocampista Nicolò Barella che anche nelle difficoltà continua a profondere grinta ed energia all’intero gruppo. Spesso sembra che abbia con sé un motorino o una di quelle batterie a celle solari che si ricaricano col tempo, è infaticabile. Ha la capacità di mantenere costante il livello di rendimento dal primo all’ultimo minuto di una partita, delle volte con guizzi che lo fanno impennare vertiginosamente. Si può di certo affermare che la sua presenza in campo è essenziale, sia nelle offensive che in fase di non possesso. Affiancato dal suo compagno Brozovic, poi, formano una coppia fenomenale che è stata spesso decantata come tra le migliori d’Europa. Un duo invidiabile.

Barella insostituibile, ma a Inzaghi potrebbe far comodo Frattesi

Nicolò Barella ©Getty Images

Appurato il ruolo di primaria importanza che occupa Barella in nerazzurro, è pur vero che il tecnico Inzaghi abbia avuto bisogno in qualche circostanza di un valido sostituto che possa prendere il suo posto negli impegni minori per garantire del sano turnover senza uscire troppo fuori dagli schemi. Uno degli indiziati per il futuro resta il giovane Frattesi, più volte accostato all’Inter nella passata sessione di mercato e che potrebbe tornare a far parlare di sé a giugno. Molto dipenderà anche dalle volontà del Sassuolo.