Da Bastoni a Lautaro-Sanchez: le ultime in vista di Inter-Liverpool

0
319

Due giorni alla supersfida con il Liverpool valevole per l’andata degli ottavi di Champions. Ecco la probabile formazione dei nerazzurri

Archiaviato il positivo o negativo, dipende dai punti di vista, pareggio col Napoli, la testa dell’Inter è ora tutta sulla supersfida col Liverpool in programma mercoledì al ‘Meazza’ (sarà sold-out) e valevole per l’andata degli ottavi di Champions.

Inter, la squalifica costa caro: salta il Sassuolo alla prossima
Simone Inzaghi ©LaPresse

Il grande dilemma riguarda Bastoni: ci sarà? Ieri il difensore ha svolto il primo allenamento personalizzato in campo: il recupero, nonostante stia affrettando i tempi, appare al momento molto difficile. Le prossime 24 ore saranno decisive.

Per quanto riguarda la formazione, Inzaghi dovrà per forza di cose fare a meno dello squalificato Barella. Al momento il favorito per rimpiazzare la mezz’ala sarda è Arturo Vidal, uno con alle spalle tante grandi gare di Champions.

Inter-Liverpool, Lautaro verso la panchina. De Vrij a rischio se rientra Bastoni

Lautaro, in estate possibile addio: scambio o soldi dalla Premier
Lautaro Martinez ©LaPresse

Davanti sicuro di una maglia Edin Dzeko, con il tecnico orientato ad affiancargli Alexis Sanchez. L’esclusione di Lautaro, a secco in campionato da 6 giornate e in Champions dal 6 novembre 2020, sarebbe ‘pesante’, soprattutto per l’argentino.

In difesa potrebbe essere confermato il terzetto di Napoli, con Dimarco al posto di Bastoni. Qualche chance diamola ancora a D’Ambrosio. Se poi Bastoni dovesse farcela, ecco che non sarebbe impossibile l’esclusione di de Vrij, in evidente calo da qualche settimana, con lo stesso classe ’99 che andrebbe a posizionarsi da perno centrale, con Skriniar e Dimarco (o D’Ambrosio) ai suoi lati.