Inter stanca e imprecisa, col Genoa un deludente 0-0 | Sanchez un fantasma

0
205

Cronaca, tabellino, top e flop della partita tra Genoa e Inter andata in scena al ‘Ferraris’ e valevole per la 27esima giornata di Serie A

L’Inter non sa più vincere. Al ‘Ferraris’, contro il Genoa penultimo in classifica, i nerazzurri non vanno oltre un deludente 0-0. Fallito nuovamente nell’arco di pochi giorni, considerato l’altro passo falso del Milan, il riaggancio della vetta della classifica.

Genoa-Inter 0-0 ©LaPresse

La squadra di Inzaghi si conferma in debito di ossigeno e con poche idee, contro un Genoa battagliero e ben organizzato che rischia anche di andare in vantaggio nei primi minuti della partita.

L’Inter aumenta il ritmo nella ripresa provando fino alla fine a prendersi i tre punti, ma mancano come ormai da un paio di mesi brillantezza e precisione negli ultimi metri. Il gol non arriva da 300 e passa minuti… Inutile girarci intorno, alla fine sono due punti persi in chiave Scudetto. Tutto è senz’altro ancora rimediabile, ma senza una svolta sarà dura per l’Inter confermarsi Campione d’Italia.

Pagelle e tabellino Genoa-Inter

TOP

Dzeko – Là davanti gioca praticamente da solo per tre-quarti di partita. Qualità, personalità e voglia di uscire vincitore: il bosniaco dà tutto ma putroppo per l’Inter non basta.

D’Ambrosio – Non delude mai ogni qual volta viene chiamato in causa. La traversa gli nega il gol che stasera sarebbe stato pesantissimo.

FLOP

Sanchez – Letteralmente un fantasma. Il grande periodo di forma è finito presto.

Calhanoglu – Nei momenti clou sparisce. Come col Sassuolo è mancata di nuovo la sua qualità da metà campo in su.

De Vrij – Yeboah lo mette in difficoltà ed è tutto dire del suo stato psico-fisico non all’altezza della situazione. O meglio del ‘vero’ de Vrij. Da ritrovare.

TABELLINO

GENOA-INTER 0-0

GENOA (4-2-3-1): Sirigu; Hefti, Maksimovic (52′ Cambiaso), Ostigard, Vasquez; Sturaro, Badelj; Gudmundsson (82′ Amiri), Melegoni, Portanova (82′ Rovella); Yeboah. All.: Blessin

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella (82′ Vecino), Brozovic, Calhanoglu (Dal 73′ Vidal), Perisic (82′ Dimarco); Dzeko, Sanchez (Dal 73′ Lautaro). All.: S.Inzaghi

ARBITRO: Chiffi di Padova
VAR: Mazzoleni
AMMONITI: Perisic, Blessin, Ostigard
NOTE: 5′ recupero st