Perisic via ‘a causa della Juve’: l’effetto domino

0
386

Ivan Perisic ha raggiunto la sua completa maturità calcistica, offrendo la sua miglior versione di se stesso. Caccia al rinnovo ma occhio a quanto accade all’estero 

Sulla lista delle ‘cose da fare’ di casa Inter c’è senza alcun dubbio anche la situazione contrattuale di Ivan Perisic. L’esterno croato negli ultimi due anni ha offerto il miglior calcio da quando è in Italia, divenendo un esterno sinistro di comprovato valore sia in fase difensiva che in quella offensiva dove già eccelleva. Tassello imprescindibile sia con Conte ed ora anche con Inzaghi, l’ex Bayern ha però l’accordo in scadenza a giugno 2022.

perisic © LaPresse

Perisic dal canto suo, comprensibilmente, vuole ottenere il massimo dalla grande stagione che sta disputando, e all’Inter chiedeva circa 6 milioni di euro per le prossime tre stagioni anche se nell’ultimo periodo risulta esserci stato un passo indietro da parte sua, in contemporanea ad un uno in avanti da parte della stessa società meneghina che non vuole perderlo a zero. Ad ora Perisic è infatti più vicino al rinnovo, come vi abbiamo anticipato nei giorni scorsi. L’ottimismo non manca ma occhio a ciò che potrebbe accadere all’estero.

Calciomercato, effetto domino e addio Inter: Perisic nel mirino dell’Atletico

Ivan Perisic © LaPresse

In Spagna c’è l’ombra dell’Atletico Madrid del ‘Cholo’ Simeone, che non sta vivendo la sua miglior annata da quando è alla guida dei ‘Colchoneros’. Mentre i campioni di Spagna lottano per un posto nelle prime quattro in Liga, la dirigenza lavora tra entrate ed uscite per il futuro. In questo senso lo stesso Ivan Perisic potrebbe diventare una soluzione.

L’Atletico infatti, seppur difficile, potrebbe fare un tentativo per il laterale croato dell’Inter nell’ottica di una possibile sostituzione di Renan Lodi, esterno brasiliano dalle spiccati doti offensive che sarebbe finito in orbita Juventus. In caso di cessione del verdeoro che piace ai bianconeri, potrebbero pensare a Perisic, che però si avvicina al rinnovo a tinte nerazzurre.