Eto’o, l’ultima leggenda entrata nella Hall of Fame dell’Inter

0
73

L’attaccante camerunense completa gli ingressi nella Hall of Fame dell’Inter per l’edizione 2021

Grinta, cuore, carattere, esplosività: queste sono solo alcune delle tante immense caratteristiche che hanno reso Samuel Eto’o uno dei calciatori più significativi della storia nerazzurra, nonché di quella calcistica internazionale.

Samuel Eto’o ©LaPresse

Classe 1981, il centravanti camerunense entra a far parte della Hall of Fame dell’Inter, chiudendo per il suo ruolo l’edizione 2021 al fianco del portiere Pagliuca, il difensore Materazzi ed il centrocampista Sneijder. La sua carriera è costellata di successi, personali e di squadra, che sono culminati dopo l’esperienza al Barcellona (lo stesso di Ronaldinho, Messi ed Henry per citarne un paio) con il consolidamento della supremazia del ‘Biscione’ in Italia dal 2009 al 2011 – e il particolare riferimento al magico Triplete del 2010 sotto la guida di Mourinho al fianco di Milito, già leggenda della precedente edizione. I suoi gol hanno sempre rivestito un peso enorme soprattutto il Champions League contro il Rubin Kazan e il Chelsea, ma anche quando restava a secco il suo apporto sul campo era spesso determinante. All’Inter lo ricorderanno sempre con grande stima ed affetto, e lui ha promesso che farà lo stesso. Una volta nerazzurro, per sempre nerazzurro.