Inter, ora Inzaghi si aggrappa all’acquisto più costoso

0
196

Cosa manca all’Inter nell’ultimo periodo e su chi è pronto a fare affidamento Inzaghi per i prossimi impegni

Non sta convincendo particolarmente nell’ultimo periodo l’Inter di Simone Inzaghi, ma la cosa ancor più preoccupante è il fatto che gli attuali campioni d’Italia non sembrino più in grado di segnare.

Inter, ora Inzaghi si aggrappa all'acquisto più costoso
Simone Inzaghi ©LaPresse

Oltre 400 minuti nei quali gli attuali campioni d’Italia non trovano la via della rete. Basta questo dato per capire le enormi difficoltà che ha l’Inter sotto porta nell’ultimo periodo. Difficoltà che si percepiscono chiaramente anche fuori dal campo, a dimostrazione del fatto che oltre al preoccupante calo fisico e tecnico di molti, bisogna mettere in conto anche del perpetuo digiuno di Lautaro Martinez, ma anche di Edin Dzeko e Alexis Sanchez che in questo momento della stagione sparano a salve. Simone Inzaghi è costretto ora a farsi più di qualche semplice domanda e arrivati a questo punto, può e deve essere chiamato a fare affidamento su altri importanti giocatori, rispolverando nel vero senso della parola l’attacco nerazzurro. Seppur nell’arco dell’ultimo mese, la dirigenza interista si è resa disponibile e messa a disposizione del proprio mister (acquistando Caicedo e Gosens in primis) il tecnico piacentino è ora pronto a fare affidamento su un suo vecchio -e allo stesso tempo- attuale pallino.

Inter, Inzaghi ritrova Correa: il tecnico piacentino si affida a lui

Inter, Inzaghi ritrova Correa: il tecnico piacentino si affida a lui
Joaquìn Correa ©LaPresse

Diventa fondamentale a questo punto il recupero di Joaquìn Correa dall’infortunio. Difatti, nella gara di Coppa Italia di ieri disputata contro il Milan, il tecnico piacentino ha concesso all’ex Lazio una manciata di minuti per permettergli di iniziare a ritrovare la condizione. Il classe 1994 resta l’acquisto più oneroso di questo mercato e resta da prendere atto del fatto che il ‘Tucu’ abbia deluso fin qui le aspettative dei propri tifosi; complici anche e soprattutto gli innumerevoli guai fisici che hanno condizionato l’argentino durante l’arco di questa stagione.