Spunta Hazard per l’Inter: ecco come può vestire la maglia nerazzurra

0
386

Il Real Madrid esce allo scoperto e ci prova per un big. Ancelotti stravede per lui. L’Inter è avvisata 

Tra tutti i problemi ai quali l’Inter si trova a dover far fronte, i nerazzurri sono chiamati ora a non lasciarsi sfuggire diversi big, come già accaduto la scorsa estate con Hakimi e Lukaku. Questa volta però, a bussare alla finestra per un giocatore chiave della ‘Beneamata’ è proprio il Real Madrid di Carlo Ancelotti.

Inter, Ancelotti bussa alla finestra per un big: il Real Madrid ci prova
Carlo Ancelotti ©LaPresse

Sta faticando e anche parecchio l’Inter in queste ultime giornate di campionato. La squadra di Simone Inzaghi si trova ora a ben sei lunghezze dall’attuale capolista Milan (seppur con la partita col Bologna ancora da recuperare) e può ora approfittare di questa sosta nazionali per ritrovare un’po’ di energie fisiche, ma soprattutto mentali. Premesso ciò, i nerazzurri hanno ora la testa soltanto al campionato e volgono già lo sguardo al prossimo turno di campionato, in programma il prossimo 3 aprile all’ ‘Allianz Stadium’ di Torino contro la Juventus. Ma, per far sì, che i successi aumentino notevolmente, è necessario dare una scossa sia dentro che fuori dal campo e la tattica adottata dalla squadra presieduta da Steven Zhang è quella di rinnovare i suoi pezzi pregiati -pur di non lasciarsi sfuggire qualche giocatore- (vedasi per ultimo quello di Brozovic). Ma questa volta, la dirigenza interista deve stare davvero in allerta.

Calciomercato Inter, il Real Madrid prova a mettere le mani su Barella: i nerazzurri non ci stanno

Calciomercato Inter, il Real Madrid prova a mettere le mani su Barella: i nerazzurri non ci stanno
Nicolò Barella ©LaPresse

In Spagna si fanno sempre più insistenti le voci su un possibile approdo di Nicolò Barella al Real Madrid nella prossima finestra di mercato estiva. Non è un caso infatti che il club spagnolo avrebbe individuato nel profilo del giocatore cagliaritano tutte le caratteristiche necessarie per far sì che possa essere in futuro il dopo Kroos. Il tecnico Carlo Ancelotti stravede per lui -sin da quando sedeva sulla panchina del Napoli– e stima moltissimo il classe 1997 quando ancora militava nelle file del Cagliari. I ‘blancos’ potrebbero arrivare ad offrire una cifra che si aggira attorno ai 50 milioni in cash -più altrettanti bonus- (ed eventualmente Eden Hazard con la formula del prestito); il tutto contribuendo addirittura al 30% circa dello stipendio di 15 milioni di euro netti che il giocatore attualmente percepisce. Per la dirigenza interista però, l’attuale numero 23 dell’Inter resta del tutto intoccabile (lo dimostra anche il recente rinnovo siglato lo scorso novembre) e salvo clamorose offerte – intorno ai 90-100 milioni- non lascerà assolutamente Milano. Ora come ora, il giocatore belga non entusiasma e resta inoltre troppo costoso.