Sensi colpo per la Serie A: le cifre dell’affare

0
173

Stefano Sensi ha lasciato l’Inter a gennaio per andare a giocare in prestito alla Sampdoria. A fine stagione può cambiare ancora: altra destinazione possibile 

Il centrocampo dell’Inter subirà un restyling certo la prossima estate. Il primo tassello è stato messo con il rinnovo di Marcelo Brozovic che fa stare tranquilli tifosi ed ambiente, ma non mancheranno altri addii che al contrario andranno a cambiare la conformazione del reparto. Per fine contratto lasceranno Vecino e Vidal, mentre Gagliardini ha mercato. A completare il pacchetto delle ulteriori cessioni in mediana ci pensa Stefano Sensi, che dopo tanti infortuni all’Inter, ha deciso a gennaio di andare a giocare in prestito alla Sampdoria per rimettere minuti in un contesto importante in Serie A.

Sensi: "Alla Samp per rilanciarmi. Al futuro poi ci penseremo più in là"
Stefano Sensi ©LaPresse

Discreto l’impatto sulla nuova realtà, ma a fine stagione dovrebbe tornare a Milano per fine prestito in attesa di conoscere poi un’altra possibile destinazione. A tal proposito potrebbe venir buono l’ottimo rapporto con Adriano Galliani e il suo Monza, che sta lottando per arrivare in Serie A.

Calciomercato Inter, Galliani pensa in grande per il Monza: Sensi per la Serie A

Galliani senza limiti, colpo dall'Inter: sogno per la Serie A
Sensi ©LaPresse

Il Monza di mister Stroppa sta lottando con una folta concorrenza per arrivare in una delle prime due posizioni in classifica che valgono l’approdo diretto in Serie A, obiettivo dell’annata dei brianzoli. La compagine di Berlusconi è peraltro molto ambiziosa, e secondo quanto sottolineato da ‘Seriebnews.com’, sulla strada dell’addio potrebbe esserci Mattia Valoti, oltre a Gaston Ramirez, motivo per cui andrà rinforzato il centrocampo.

I colleghi parlano di un possibile tentativo in casa Inter proprio per arrivare a Stefano Sensi che la società nerazzurra metterà sul mercato, con Galliani pronto ad approfittarne in caso di promozione. Con l’eventuale approdo in massima serie potrebbe rappresentare un colpo di rilievo, e il Monza potrebbe arrivare anche a spendere 10 milioni di euro con l’ingaggio che non dovrebbe essere un problema insormontabile.