Il vice Brozovic lo porta Mourinho: scambio con un esubero

0
155

La caccia al vice Brozovic è perennemente aperta. L’Inter ha tastato con mano l’importanza del croato e di avere un’alternativa di rilievo. Scambio per averlo 

L’Inter si accorta nel corso di questa stagione, provandolo sulla propria pelle, di quanto sia importante il ruolo in campo di Marcelo Brozovic, fondamentale per lo sviluppo della manovra ma anche per filtrare la fase difensiva. Quando è mancato il croato la truppa di Inzaghi ne ha risentito pesantemente rispecchiando il tutto sia nelle prestazioni che nei risultati poi negativi.

Inter, le parole di Brozovic a fine gara: "Vittoria importante quella di oggi. Siamo forti e dobbiamo continuare così".
Marcelo Brozovic © LaPresse

Al contempo l’Inter si è resa anche conto di quanto fosse importante avere in rosa un’alternativa tattica allo stesso Brozovic, che nell’organico di fatto non ha un alter ego che possa andare a ricoprire in modo simile quella stessa zona del campo.

Calciomercato Inter, la Roma deve liberarsi di Veretout: scambio con Gagliardini

Jordan Veretout, centrocampista della Roma © LaPresse

Il tema del vice Brozovic è quindi più attuale che mai, con l’Inter che lavora da tempo alla ricerca di un’alternativa del numero 77 croato, autentico metronomo davanti alla retroguardia. Nello specifico la giusta occasione a buon mercato potrebbe arrivare dalla Roma dell’ex Josè Mourinho, sconfitta sabato per 3-1.

I giallorossi infatti, vista la stagione attuale, devono liberarsi di Jordan Veretout (entrato nella ripresa), non più centrale e divenuto null’altro che una alternativa di lusso per lo Special One. L’Inter dal canto suo cerca rinforzi per il centrocampo come vice Brozo ma non solo. Marotta potrebbe offrire uno scambio alla pari con Roberto Gagliardini in scadenza nel 2023 per arrivare a Veretout, che per qualità e quantità potrebbe essere impiegato in più modi all’interno della mediana.