Tacchinardi: “Con Conte l’Inter avrebbe avuto molti punti in più”

0
22

Inter, Alessio Tacchinardi ha dato il suo parere sulla lotta scudetto ormai solo meneghina e sulla differenza tra Antonio Conte e Simone Inzaghi

Simone Inzaghi ©LaPresse

L’ex calciatore Alessio Tacchinardi, è voluto intervenire su TuttoMercatoWeb Radio per dare il suo parere sull’ultimo turno di campionato e sulla lotta scudetto, che dopo il suicidio in 7 minuti del Napoli a Empoli:  in vantaggio di due gol si è fatto rimontare dalle reti prima di Henderson e poi dalla doppietta di Pinamonti, vedrà sfidarsi ormai solo le due milanesi. Queste le sue dichiarazioni: “L’Inter ha avuto un momento di crisi ma lo ha superato. È una squadra forte, inoltre gli attaccanti sono molto più performanti. Il Milan invece ha bisogno sempre di un Leao al massimo della condizione, gli altri sono meno decisivi”.
Gli hanno fatto notare, che la crisi della squadra di Simone Inzaghi è avvenuta soprattutto quando in campo non c’era Marcelo Brozovic e lui ha confermato: “È un grande giocatore, nessun dubbio. Ma Inzaghi avrebbe potuto trovare altre soluzioni per sopperire alla sua assenza. Sono d’accordo che con Conte l’Inter avrebbe avuto molti punti in più”. Probabilmente anche con Lukaku al posto di Dzeko e con Eriksen al posto di Calhanoglu, senza contare un certo Hakimi. In ogni caso Simone Inzaghi sopperisce con il gioco, a quello che Antonio Conte potrebbe dare come personalità alla squadra.