Udinese ai ferri corti: guai in vista per Cioffi nel match contro l’Inter

0
25

Tegola in arrivo per l’Udinese. Cioffi si cautela e corre ai ripari in vista dell’imminente gara contro l’Inter

Guai in arrivo per l’Udinese. I bianconeri dovranno difatti fare a meno di una pedina importante nello scacchiere iniziale di Gabriele Cioffi. D’altra parte però, il tecnico fiorentino può sorridere per un recupero più che importante in vista del match con l’Inter.

Udinese ai ferri corti: guai in vista per Cioffi nel match contro l'Inter
Gabriele Cioffi ©LaPresse

Reduce dalla roboante vittoria maturata nella gara esterna contro la Fiorentina per 0-4, l’Udinese guidata da Gabriele Cioffi continua a voler dire la sua anche durante questi ultimi impegni di campionato. I bianconeri non hanno infatti più nulla da chiedere alla classifica, in quanto ormai salvi da un po’ di partite a questa parte. Nonostante ciò, le ‘zebrette’ intendono provare a vendere cara la pelle anche all’Inter di Simone Inzaghi (ancora affaccendata nella rincorsa allo scudetto). A proposito di questo, c’è una notizia buona e una cattiva per quanto riguarda il tecnico fiorentino, il quale può sorridere per il recente recupero di Roberto Pereyra, meno per la pesante squalifica di Victor Makengo.

Una notizia buona e una cattiva per Cioffi: il tecnico sorride per il rientro di Pereyra, meno per l’assenza di Makengo

Una notizia buona e una cattiva per Cioffi: il tecnico sorride per il rientro di Pereyra, meno per l'assenza di Makengo
Jean Victor Makengo ©LaPresse

Sorride a metà il tecnico fiorentino, il quale ritrova a tutti gli effetti Roberto Pereyra per la gara contro l’Inter. L’ex centrocampista della Juventus -complice qualche noia muscolare- ha dovuto infatti dare forfait negli ultimi due match di campionato, ma ora come ora, il classe 1991 è pronto per poter scendere in campo dal 1′ e -salvo clamorosi colpi di scena- farà coppia a centrocampo con il duo ArslanWalace (ma resta comunque in ballottaggio per una maglia da titolare con Samardzic). Assente invece Victor Makengo, il quale, reduce dalla pesante ammonizione ottenuta nel recupero della 20esima giornata contro la Fiorentina –che gli è costata appunto la squalifica- non potrà quindi essere della partita.