Satriano ceduto in Serie A: ecco le cifre dell’affare

0
493

Non solo Premier e Bundesliga. Occhio al possibile affare Satriano in Serie A. I nerazzurri si cautelano in vista di giugno

Quale futuro attende Martìn Satriano? Ora, oltre alle già note piste di Bundesliga e Premier League, spunta fuori anche un possibile scenario che lo vedrebbe eventualmente di nuovo in Serie A, anche se questa volta con una maglia ben diversa da quella dell’Inter.

Satriano ceduto in Serie A: ecco le cifre dell'affare
Martìn Satriano ed Edin Dzeko ©LaPresse

Approdato a Milano nell’ormai lontano 2020, Martìn Satriano – ad ora – non è ancora riuscito a trovare importanti garanzie in maglia nerazzurra. Eppure, parliamo appunto più o meno di due anni fa quando l’Inter riuscì a strapparlo alla forte concorrenza del Cagliari. Da lì, soltanto 4 presenze raccolte in Serie A durante l’arco iniziale di questa stagione (per un totale di 33′) con indosso la casacca della ‘Beneamata’, ma, una volta approdato in Ligue 1 – a gennaio – il centravanti uruguaiano ha subito dato prova di tutte quelle che sono le sue qualità con la divisa del Brest. Salgono a 14 ora le sue apparizioni in questa nuova avventura in Francia (condite tra l’altro da ben 4 reti). Numeri che hanno quindi spinto diversi club a puntare attentamente gli occhi sul classe 2001 e tra questi potrebbe esserci anche la Fiorentina di Vincenzo Italiano.

Calciomercato Inter, occhio alla possibile pista Fiorentina: i viola pensano a Satriano

Calciomercato Inter, occhio alla possibile pista Fiorentina: i viola pensano a Satriano
Martin Satriano in azione ©LaPresse

Il giovane talento classe 2001 si è ad ora reso protagonista di una grande seconda parte di stagione in Francia. Oltre alle già citate piste Premier e Bundesliga, a lui potrebbe pensarci seriamente anche la Fiorentina (club che punta molto sulla filosofia di nuovi giovani e la quale non dovrebbe appunto confermare Piatek). Ora come ora però, l’Inter non è al momento intenzionata a cederlo e – ammesso che questa cosa accada – Marotta e i suoi non lo farebbero certamente a prezzo di saldo con i viola (preso anche atto del fatto che i rapporti si sono un po’ incrinati a causa delle recenti dichiarazioni di Commisso sui nerazzurri). Gli attuali campioni d’Italia, tentennerebbero forse, soltanto dinanzi ad un’ importante cifra da parte del club ‘gigliato’, la quale dovrebbe aggirarsi quantomeno intorno ai 20-25 milioni di euro.