Scambio con Gagliardini e problema risolto: bomber di scorta per Inzaghi

0
689

L’Inter resta vigile su diverse piste sia in Italia che all’estero. Nei giorni scorsi è tornata di moda la suggestione Arnautovic come bomber di scorta: idea di scambio 

L’Inter tiene aperte le porte a diverse esigenze in vista della prossima estate di calciomercato. I nerazzurri infatti dovranno pensare sia alle entrate che alle uscite tenendo ben saldo il mirino anche sui conti della società. Tra le operazioni di ‘seconda fascia’ il club meneghino potrebbe andare a caccia di un centravanti di scorta, utile ad allungare le rotazioni e consentire ad Inzaghi di avere più scelte nel ruolo di prima punta dove al netto di Caicedo, quasi mai impiegato, quest’anno c’è stato solamente Dzeko.

Calciomercato Inter, spunta fuori la pista Arnautovic: ecco perchè l'austriaco potrebbe essere proposto ai nerazzurri
Marko Arnautovic ©LaPresse

Un altro veterano potrebbe essere la soluzione giusta per rinvigorire il bottino realizzativo degli attaccanti interisti. In questi giorni infatti ha preso piede anche l’ipotesi di un clamoroso ritorno a Milano di Marko Arnautovic, vincitore del Triplete da giovane, ed ora tornato in Italia in una grande stagione a livello personale con la maglia del Bologna.

Calciomercato Inter, Arnautovic bomber di scorta: suggestione di scambio con Gagliardini

Gagliardini salta Inter-Sampdoria: la nota UFFICIALE del club
Roberto Gagliardini © LaPresse

Accostato anche a società come Roma e Napoli, Arnautovic ha saputo ottenere il giusto rilancio in Serie A, abbinando forza fisica, tecnica e gol al servizio di Sinisa Mihajlovic. 33 anni compiuti lo scorso aprile per l’austriaco che potrebbe anche essere pronto per un nuovo grande salto. L’Inter però non ha particolarmente intenzione di investire, motivo per cui nel caso del grande ex potrebbe spuntare l’idea di uno scambio per abbattere i costi.

Nel caso specifico i nerazzurri potrebbero mettere sul piatto in un eventuale affare col Bologna il cartellino di Roberto Gagliardini, ai margini del progetto futuro ed in scadenza 2023. L’italiano potrebbe rappresentare la giusta soluzione per innalzare la cifra della mediana felsinea che quest’anno ha patito l’involuzione di Soriano.