Dzeko ai saluti: si aprono i cancelli di una rivale di Serie A

0
518

Il centravanti bosniaco potrebbe essere perdente posto all’arrivo di Lukaku e Dybala, una rivale dell’Inter lo ha puntato

In una sola stagione, Edin Dzeko ha saputo offrire tutto il suo contributo alla causa nerazzurra. Più che in qualità di goleador si è spesso sporcato le mani in azioni di recupero, mettendosi a disposizione dei propri compagni nelle ripartenza e segnando all’occorrenza anche qualche gol pregevole.

Lautaro Martinez ed Edin Dzeko © LaPresse

L’ombra di due fuoriclasse come Lukaku e Dybala, tuttavia, potrebbero costringere il centravanti bosniaco ad un clamoroso dietrofront. Non verso la Roma, club con cui ha staccato il maggior numero di soddisfazioni personali, quanto al Napoli di De Laurentiis. La dirigenza partenopea lo ha preso di mira come potenziale sostituto di Victor Osimhen.  potrebbeil quale essere liberato dietro ad un’offerta pari ad almeno 100 milioni di euro. Il contributo di un profilo come Dzeko potrebbe certo aiutare alla causa, con Spalletti che lo conosce bene per i precedenti in giallorosso. L’unica nota negativa sarebbe l’età: 36 anni sono troppi per un club che punta al ringiovanimento dei ranghi.

Su di lui c’è anche la Juventus, che al contrario lo vorrebbe sfoggiare come alternativa a Vlahovic. Pensare che possano giocare insieme, infatti, è un po’ utopistico, ma in ogni caso i bianconeri avrebbero certamente altre preferenze. A meno che non si arrivi agli sgoccioli della sessione estiva di mercato senza altre idee concrete.