Missione compiuta: Lukaku all’Inter per meno di 10 milioni più bonus

0
96

La dirigenza nerazzurra è riuscita a trovare una quadra col Chelsea sulle cifre del trasferimento del calciatore dietro la formula del prestito oneroso

Ormai era soltanto una questione di ore prima che venisse reso noto il dettaglio che tutti stavano aspettando. Come promesso dall’amministratore delegato Giuseppe Marotta negli scorsi giorni, l’Inter è riuscita ad ultimare la trattativa che renderà ancora una volta Romelu Lukaku un calciatore nerazzurro.

Inter, obiettivo scudetto: nel frattempo spunta il retroscena Inzaghi-Lukaku
Romelu Lukaku © LaPresse

Nello specifico, con il Chelsea si è raggiunta l’intesa sulla base di un prestito oneroso senza l’opzione di riscatto – per la quale erano sorti dei dubbi nel corso del recente passato – a poco meno di 10 milioni di euro (tra gli 8 e i 9 mln) che dovrebbero diventare 12 milioni con i bonus annessi in rapporto alle prestazioni in stagione e gli obiettivi raggiunti sia individualmente che nel collettivo.

La missione al risparmio di Steven Zhang e dell’intera dirigenza nerazzurra è stata dunque realizzata soltanto in parte perché è stato comunque sfondato il muro dei 10 milioni, ma si tratta pur sempre di una trattativa che gonfierà di aspettative il movimento del ‘Biscione’.