Zanetti senza fronzoli: “Ranocchia? Giocatore che stimo troppo. Lukaku…”

0
36

Le dichiarazioni di Javier Zanetti in merito non soltanto all’affare Lukaku ma anche a proposito di tanti altri temi

Ospite insieme a Ramiro Cordoba, all’evento “Campioni sotto le stelle” tenutosi a Biella, Javier Zanetti è intervenuto per poter dire la sua non soltanto in merito a tutto quello che è stato il suo trascorso in nerazzurro durante questi lunghi anni ma anche per poter esprimersi sull’affare Lukaku e non solo.

Zanetti senza fronzoli: "Ranocchia? Giocatore che stimo troppo. Lukaku..."
Javier Zanetti ©LaPresse

Tanti gli aspetti sul quale l’attuale vicepresidente nerazzurro ha potuto soffermarsi. Dopo essere entrato in possesso del microfono, l’ex bandiera della ‘Beneamata’ ha da lì infatti così esordito: “Credo che i calciatori di oggi debbano ritornare alle basi, in modo tale da poter riscoprire i valori umani che c’erano una volta. Chi fa parte di una squadra, rappresenta un popolo e deve sapere la storia della maglia che indossa. Quando arrivai in Italia, mi raccontarono della Grande Inter di Mazzola, Suarez e Facchetti. Fu molto importante per me”. Sono state queste le prime parole di Javier Zanetti, il quale, dopo aver sottolineato dell’importanza di tutto ciò, ha poi così concluso: “Ho grande stima per Ranocchia, gli faccio un in bocca al lupo per la sua nuova avventura al Monza. Se Lukaku è un grande colpo? Ciao (ride, ndr)”.