Attacco in diretta tv: “Non è da Inter”

0
284

Il conduttore televisivo non ci sta e dice apertamente la sua. Ecco l’attacco da parte del giornalista nei confronti di qualche componente dell’Inter

Reduce dall’aver ormai ufficializzato gli acquisti legati a: Romelu Lukaku, Andrè Onana e Kristjan Asllani, ma non solo, l’Inter, intende vedere il più chiaro possibile e si proietta già in vista della prossima stagione.

Attacco in diretta tv: "Non è da Inter"
Simone Inzaghi ©LaPresse

Da qui infatti, mancano soltanto quattro giorni al ritiro estivo, il quale prenderà il via il prossimo 6 luglio in quel di Appiano Gentile. Nel frattempo quindi, dopo aver dunque depositato in Lega – nella giornata di ieri – i contratti dei propri nuovi giocatori (tra cui anche quelli riguardanti Henrikh Mkhitaryan e Andrè Onana) l’Inter, prova a fare definitivamente il punto della situazione e si accinge ora a chiudere per quanti altri più colpi possibili. Da qui però, spunta un particolare retroscena riguardante Fabio Caressa in primis ma anche e soprattutto il neo estremo difensore nerazzurro.

Calciomercato Inter, Caressa su Onana: “Non mi ha mai convinto. Non è quello che serve ai nerazzurri”

Calciomercato Inter, Caressa su Onana: "Non mi ha mai convinto. Non è quello che serve ai nerazzurri"
Andrè Onana ©LaPresse

Dopo essere intervenuto direttamente dal vivo dagli studi di ‘Sky Sport’, questa volta, Fabio Caressa, ha apertamente detto la sua sul mercato dell’Inter; soffermandosi da qui in particolar modo sia sull’estremo difensore camerunense che su tanti altri temi: “Onana? Non mi ha mai convinto. Non è quello che serve ad una squadra come quella dei nerazzurri. E’ un portiere che fa grandissime cose ma è incostante”. Sono state queste le prime parole rilasciate dal commentatore sportivo, il quale, dopo aver fatto tutta queste serie di premesse, ha da lì poi così concluso: “Nonostante sia uno un po’ più spettacolare non so se sarà lui il titolare. Capisco anche che sia stato un affare ma forse sarei andato su un portiere italiano. Mi auguro che vada tutto bene all’Inter ma non mi convince al 100%. Lukaku? E’ stato la differenza fondamentale tra il vincere e il non vincere lo scudetto. Per il resto, reputo Mkhitaryan un ottimo acquisto, ma anche quello di Asllani lo è”.