Il retroscena su Dzeko: “Vogliamo fare un upgrade”

0
519

Il centravanti bosniaco è un obiettivo del club neopromosso, parola dell’amministratore delegato

Assieme ad Alexis Sanchez, Edin Dzeko potrebbe perdere posto nella nuova Inter in fase di costruzione in favore del nuovo arrivo – o ritorno, che dir si voglia – di Romelu Lukaku. Lo spazio per due punte di sostanza, infatti, è piuttosto carente. Tanto più se non si dovesse concretizzare il trasferimento all’Atalanta di Pinamonti.

Edin Dzeko ©LaPresse

Il centravanti bosniaco non ha però di che preoccuparsi. C’è un club nello specifico, oltre alle piccole occhiate mandate dalla Juventus, che avrebbe grande interesse ad accasarlo: il Monza. Lo stesso Monza di Berlusconi e Galliani che ha chiuso colpi incredibili sul mercato, del calibro di Cragno, Ranocchia, Carboni, Sensi e Pessina. A questi si aggiungerà anche Birindelli, ma l’amministratore delegato dei brianzoli non è ancora soddisfatto: “La priorità è assolutamente un difensore centrale, poi si vede. Abbiamo una squadra forte, completa in tutti i reparti. Stiamo cercando di fare un upgrade, aggiungendo calciatori forti. Girano nomi importanti al momento, vediamo cosa succede”.

“Nel 2011 tentammo di prendere Dzeko quando giocava al Wolfsburg, poi arrivò il City con 40 milioni”, ha rivelato Galliani in retroscena.

Calciomercato, il Monza punta Dzeko e Pinamonti

Berlusconi e Galliani ©LaPresse

Galliani ha poi aggiunto, nella serie di dichiarazioni fatte in occasione dell’incontro di presentazione delle nuove maglie del Monza, di mostrare compiacimento per l’accostamento ad Icardi e Dybala, sebbene non ci sia nulla di concreto alla base. Oltre a Dzeko piace infine Pinamonti, ma a suo dire è un calciatore che costa troppo per quel che offre.