Gruppo al competo alla Pinetina: c’è anche Sanchez

0
32

Inzaghi riabbraccia anche i restanti calciatori nazionali, ricompare anche Sanchez ma la sua permanenza sarà solo temporanea

Completato con successo il primo impegno stagionale in quel di Lugano, l’Inter è finalmente al completo. Anche i calciatori impegnati di recente con le rispettive rappresentative nazionali europee hanno fatto rientro ad Appiano Gentile per incominciare  la fase di preparazione precampionato.

Romelu Lukaku ©LaPresse

Inzaghi ha dunque nuovamente a disposizione Hakan Calhanoglu, Nicolò Barella, Marcelo Brozovic, Stefan De Vrij e Denzel Dumfries; così come Bastoni e Dimarco già presenti da ieri su suolo lombardo. L’attenzione è però rivolta non soltanto a Pinamonti e Skriniar, quanto soprattutto ad Alexis Sanchez. Il calciatore ha preferito non fare il suo ingresso dal cancello principale attraverso il quale sfilano i suoi compagni, probabilmente per non rimanere inghiottito dalla folla di tifosi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Inter (@inter)

 Calciomercato, Sanchez resta il primo in lista cedibili

Alexis Sanchez ©LaPresse

Ormai è cosa nota: Sanchez non rientra più nei piani societari, con Mkhitaryan che gli ha già rubato la scena. Finora non è mai stato neppure menzionato dai media, dal tecnico o dal resto della dirigenza nerazzurra nelle tante interviste di mercato tenute nelle ultime settimane. La situazione è in stallo, si attende soltanto la sua decisione finale: pretende una cospicua buonuscita, da percepire nel momento in cui avrà sottomano la nuova destinazione. C’è fiducia nelle capacità dell’agente Felicevich, sulla scia di quanto accaduto poche ore fa con la risoluzione del contratto di Vidal. A giochi fatti, l’Inter conta di poter chiudere definitivamente la trattativa per Paulo Dybala.