Cannavaro: “Il problema delle italiane è che vanno in Europa senza essere allenate a certe partite”

0
29

Inter, fabio Cannavaro ha voluto dare la sua opinione sulla situazione delle nostre squadre nelle competizioni europee

Fabio Cannavaro ©LaPresse

L’indimenticabile difensore che nella semifinale del Mondiale 2006 contro la Germania, diede il via al contropiede che portò al secondo gol segnato da Alex Del Piero e che regalò la finale di quel torneo all‘Italia con due interventi difensivi prodigiosi e imperiosi, facendo esaltare anche Fabio Caressa, che stava commentando la partita per Sky insieme all’inseparabile ex calciatore nerazzurro Giuseppe Bergomi, ha voluto dare la sua opinione sulla situazione delle squadre italiane nelle competizioni europee.

Questo il pensiero di Fabio Cannavaro ex giocatore e ora allenatore in attesa di un’altra opportunità dopo la sua esperienza in Cina, sul motivo per cui per le formazioni italiane il cammino nei tornei europei sia sempre tortuoso.

Queste le sue parole rilasciate a ‘Il Mattino’: “Il problema di tutte le italiane e che vanno in Europa senza essere allenate a certe partite. Ed è per questo che facciamo fatica. Di tutte e quattro il Milan è quello più europeo. Ha una squadra che si adatta di più alla Champions, anche se i gol che ha preso nel derby fanno effetto”.