Champions League, l’Inter è avvisata: Viktoria Plzen in fiducia

0
20

Focus sull’avversaria dei nerazzurri di questa sera in Champions League, il tecnico Bilek può contare su un gioco fluido e forti individualità

Questa sera alle 18:45 prenderà il via la seconda sfida della fase a gironi di Champions League del Gruppo C tra Viktoria Plzen e Inter, presso la ‘Doosan Arena’ dell’omonima città ceca da cui i padroni di casa provengono.

Davies e Dumfries ©LaPresse

Per l’occasione Simone Inzaghi dovrebbe fare affidamento su un equilibrio di forze in campo, dato da qualche riconferma rispetto al passato impegno con il Bayern Monaco – come il portiere Onana – e qualche cambio tattico fra cui l’esclusione di Lautaro dai titolari. Spazio dunque al tandem DzekoCorrea, già visto all’opera anche nella passata stagione con buoni risultati, così come sarà vicino l’esordio di Acerbi. Quanto al tecnico Bilek, il suo dovrebbe essere un 4-2-3-1 votato alla spinta offensiva sulle fasce di cui l’esterno Mosquera rappresenta il pericolo più grande. Non c’è ancora certezza sulla presenza del bomber Chory, per via del ballottaggio con l’altro centravanti Bassey.

Viktoria Plzen imbattuta in campionato, l’Inter deve fare attenzione

Barcellona-Viktoria Plzen ©LaPresse

Sebbene si tratti di un livello qualitativo differente, l’Inter ha l’obbligo di restare vigile di fronte agli uomini del Plzen. In campionato la compagine ceca non ha steccato neppure un colpo nelle prime 7 uscite (con una partita in meno rispetto allo Slavia Praga, prima). Le 14 reti all’attivo la categorizzano come secondo miglior attacco, mentre in difesa riescono a mostrare grande compattezza subendo poco (6). Non resta dunque che comprendere il tipo di atteggiamento che mostreranno in campo su direttive di Bilek contro dei nerazzurri con ossatura superiore solo sulla carta.