Troppa Inter per il Viktoria: Dzeko mattatore, Acerbi promosso

0
217

Cronaca, tabellino, top e flop del match Viktoria Plzen-Inter valido per la seconda giornata del girone C di Champions League

L’Inter batte 2-0 con un gol per tempo il Viktoria Plzen in trasferta nella seconda giornata del gruppo C e si rimette in corsa per la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League. Un risultato importante dopo il ko all’esordio contro il Bayern Monaco, impegnato stasera col Barcellona.

Pagelle e tabellino di Viktoria Plzen-Inter
I giocatori dell’Inter ©LaPresse

Nel primo tempo nerazzurri padroni del campo, vanno a segno alla prima vera occasione al termine di una bella azione corale rifinita da Correa e concretizzata da Dzeko. Lo stesso centravanti bosniaco ha la possibilità di raddoppiare in contropiede ma si fa parare il tiro da Stanek. La ripresa si apre con una doppia chance clamorosa: il portiere ceco respinge sul colpo di testa di Gosens e poi si supera sul tap-in di Skriniar. Dopo un’ora di gioco, cechi restano in 10 dopo revisione Var per un brutto fallo di Bucha su Barella. A 20 minuti dal termine il raddoppio in contropiede con Dumfries, ben servito da Dzeko. Domenica si torna in campo in Serie A contro l’Udinese, ultimo scoglio prima della sosta per le Nazionali per dimostrare che la crisi è alle spalle.

Pagelle e tabellino di Viktoria Plzen-Inter

TOP

ACERBI – Buon esordio per l’ex laziale. Tiene bene la posizione, quando può gioca in anticipo o in marcatura e prova anche ad impostare da dietro.

DZEKO – E’ il man of the match: il gol con il quale sblocca la partita oltre ad essere molto bello è anche estremamente importante. Poi fornisce l’assist per il raddoppio.

BROZOVIC – Sprazzi del giocatore epico che ha trascinato l’Inter negli ultimi anni. Non è ancora al 100% ma sta migliorando.

DUMFRIES – L’esordio in Champions contro il Bayern era stato catastrofico. Con un avversario contro cui serve più attaccare che difendere, invece, è un treno sulla destra. Il gol è la ciliegina sulla torta.

FLOP 

BARELLA – Non commette gravi errori e ha pure il merito di far espellere Bucha. Ma il suo atteggiamento in campo è spesso irritante.

VIKTORIA PLZEN-INTER 0-2
20′ Dzeko, 71′ Dumfries

VIKTORIA PLZEN (4-2-3-1): Stanek; Havel (76′ Holik), Hejda, Pernika, Jemelka; Kalvach (76′ Ndiaye), Bucha; Sykora (71′ Jirka), Vlkanova (84′ Cermak), Mosquera; Chory (71′ Bassey). Allenatore: Bilek

INTER (3-5-2): Onana; Skriniar, Acerbi, Bastoni (64′ D’Ambrosio); Dumfries, Barella (72′ Gagliardini), Brozovic (84′ Asllani), Mkhitaryan (72′ Calhanoglu), Gosens; Correa (72′ Lautaro Martinez), Dzeko. Allenatore: Inzaghi

Arbitro: Scharer
Ammoniti: Sykora, Kalvach, Jemelka (VP), Bastoni, Gagliardini (I)
Espulsi: 61′ Bucha (VP)