Bernardeschi all’Inter: il retroscena dell’ex Juve

0
31

L’esterno ha lasciato la Juventus per approdare in MLS, ma ha raccontato di aver avuto l’occasione di restare in Italia in due grandi club

Nelle prime 10 apparizioni ufficiali con la nuova maglia del Toronto, Federico Bernardeschi ha siglato ben 8 reti e confezionato 2 assist prelibati per i suoi compagni di squadra. Certo l’MLS non ha lo stesso tasso tecnico della Serie A o di una qualsiasi altra grande competizione europea per club, ma possiede comunque il fascino di una sfida. Sfida che l’esterno ex Juventus ha accettato di buon grado, al termine dell’esperienza in bianconero.

Federico Bernardeschi ©LaPresse

In una recente intervista per DAZN, Bernardeschi ha però svelato un piccolo retroscena di cui si sapeva molto poco. Stando alle sue parole, ci sarebbe stata l’opportunità di restare in Italia: “Non avrei mai fatto una scelta simile se prima non fossi venuto qui a rendermi conto di come fosse. Ammetto di aver avuto la possibilità di restare in due grandissimi club. Se la MLS dovesse diventare il campionato migliore del mondo tra qualche anno cosa mi verranno a dire? Di aver fatto un passo indietro o uno avanti?”.

Calciomercato, Inter e Napoli vicine a Bernardeschi

Federico Bernardeschi ©LaPresse

Uno dei due club interessati a quanto pare era proprio l’Inter, oltre che il Napoli: a più riprese il club diretto dal duo Marotta e Ausilio avrebbe messo gli occhi su di lui, chance da non farsi sfuggire a parametro zero. Le richieste probabilmente non combaciavano con le prospettive economiche e tattiche del club che, in ogni caso, preferiva altri profili. Ed infatti è giunto Mkhitaryan, uno che nasce esterno ma riadattato spesso a seconda punta e mezz’ala.