Dumfries un affare, ma l’Inter può perderlo: proposta choc a Marotta

0
359

Dumfries continua a restare nel mirino delle grandi europee. Ecco tutto quello che c’è da sapere a proposito di questa situazione in casa Inter

Fresco di pareggio ottenuto in quel del ‘Camp Nou’, Denzel Dumfries, così come tutto il resto dei suoi compagni, è stato in grado di regalare una prestazione più che all’altezza in ‘terra spagnola’.

Denzel Dumfries ©LaPresse

A dimostrazione di quanto messo in campo dalla squadra di Inzaghi, i nerazzurri sono infatti riusciti a conquistare uno strepitoso 3-3 che vale come una vittoria (si può dire). Agli attuali vice campioni d’Italia quindi, per passare il proprio girone di Champions, basterà solamente una vittoria interna contro il Viktoria Plzen. La cosa ancor più sorprendente di tutto ciò però, è il fatto che i nerazzurri, giocando in questo modo a livello internazionale, non fanno altro che far ‘lievitare’ la cifra del proprio cartellino. Tra i nomi principali dunque, non può che esserci quello di Denzel Dumfries. L’olandese, dopo essere stato acquistato in passato per circa 15 milioni di euro – bonus inclusi – ha raggiunto un valore che si aggira intorno ai 45-50 milioni e proprio per questo, in estate – se non addirittura a gennaio – potrebbe anche finire in Premier.

Calciomercato Inter, la Premier ‘chiama’ Dumfries: spunta fuori il nome di Cuadrado

Juan Cuadrado ©LaPresse

Nonostante l’Inter non voglia privarsene – tantomeno a stagione in corso – Denzel Dumfries, in futuro, potrebbe anche finire in Premier, in quanto su di lui, continua a ‘galleggiare’ l’ombra di Manchester United e Chelsea. Questa cosa, a maggior ragione, potrebbe accadere ancor di più se Steven Zhang dovesse ancora restare a lungo a capo dell’intera dirigenza nerazzurra. Tralasciando questo però, intermediari e agenti sanno bene che l’ex esterno del Psv può partire e che quindi l’Inter potrà avere bisogno di un nuovo rinforzo sulla destra. A questo punto, visto il forte legame tra i due, Alessandro Lucci – agente di Juan Cuadrado al quale la Juve non ha intenzione di proporre il rinnovo – potrebbe anche decidere di proporre il calciatore stesso a Marotta e soci. L’ex Fiorentina, da lì, potrebbe – nel caso – farsi andar bene un annuale da 3 milioni – con tanto di opzione per il secondo anno – anche se l’Inter, al tempo stesso, ragionerebbe però più su un profilo di giovane caratura: per esempio uno come Singo o qualche altro prospetto che il mercato offrirà più in là.