Dottor Fusi: “Su Lukaku non bisogna essere preoccupati, possiamo rassicurare i tifosi”

0
58

Inter, uno specialista in riabilitazione il dottor Cristiano Fusi tranquillizza i tifosi sulle condizioni fisiche di Romelu Lukaku

Romelu Lukaku ©LaPresse

Anche con la Salernitana, l’attaccante dell‘Inter Romelu Lukaku non potrà essere schierato da Simone Inzaghi a causa dell’infortunio al flessori che, da quasi un mese e mezzo, lo costringe a vedere i suoi compagni dalla tribuna.
La società meneghina preferisce continuare a rinviare il rientro in campo del calciatore belga, per evitare ricadute che potrebbero causare danni ben peggiori. In merito a questa situazione Sportmediaset ha voluto intervistare il dottor Cristiano Fusi, un medico dello sport e specialista in riabilitazioni. L’esperto, ha subito condiviso la decisione del club nerazzurro di usare la massima cautela di fronte alla situazione che sta patendo l’attaccante.

Queste le sue spiegazioni in merito: “Non bisogna essere preoccupati, possiamo rassicurare i tifosi. Con un giocatore con una muscolatura importante come la sua bisogna evitare di incorrere nelle recidive. Serve il tempo necessario per farlo rientrare al momento giusto, nelle giuste condizioni“.

Questa condizione ricorda molto quella di un altro grandissimo campione, Karl Heinz Rummenigge, che nei tre anni in nerazzurro, dal 1984 al 1987, fu spesso vittima di questo genere di infortuni a causa della sua potente muscolatura fisica. Speriamo che per Romelu Lukaku la situazione non sia la medesima, visto che purtroppo in quegli anni l’assenza del campione tedesco causa infortunio nei momenti topici della stagione, costò forse uno scudetto e anche almeno una coppa Uefa.