Bastoni: “Confronto nello spogliatoio. Ecco cosa ci siamo detti”

0
60

Le parole del difensore centrale dell’Inter nel pre-partita sul difficile momento attraversato dalla squadra e lo stimolo di ripartenza

A seguito del prezioso punteggio maturato sull’ostico terreno di gioco del ‘Camp Nou’ contro il Barcellona, l’Inter si avvia con prontezza alla gara di campionato contro la Salernitana. Per l’occasione, appena pochi minuti prima dell’inizio, Alessandro Bastoni è stato ospite dei microfoni di ‘Sky Sport’ per qualche brevissima domanda.

Alessandro Bastoni, sulla sinistra ©LaPresse

“Stiamo cercando di ritrovare la nostra identità dopo un inizio tutt’altro che semplice. Usciamo da tre partite in cui abbiamo ritrovato grande consapevolezza, ora dobbiamo continuare così”, ha dichiarato il calciatore.

Quindi ha dedicato qualche secondo all’analisi della sfida che attende l’Inter: “Passare dalla Champions ad oggi non è semplice, ma abbiamo lavorato per far sì che venisse mantenuta la stessa mentalità. Abbiamo avuto un confronto tra di noi nello spogliatoio e abbiamo capito di non doverci lamentare troppo degli altri. Quel che serve è aiutarci a vicenda per raggiungere tutti gli importanti obiettivi che ci siamo prefissati ad inizio stagione. Nessuno andava contro Inzaghi, mancava soltanto il saper soffrire in gruppo”.

Verso Inter-Salernitana: Bastoni e l’importanza del gruppo

Alessandro Bastoni ©LaPresse

Bastoni non prende parte all’undici di partenza contro la Salernitana, accanto ai soliti Skriniar e de Vrij. Al suo posto spazio ad Acerbi, ma lui non ci ha pensato minimamente. Quel che conta è che la squadra “partecipi interamente sia nella fase offensiva che difensiva, come hanno fatto anche Dzeko e Lautaro“, ha infine aggiunto il calciatore. Intanto via al match.