Skriniar, rinnovo o addio (a zero): arrivano conferme

0
97

C’è ancora molta insicurezza sul rinnovo di Skriniar. Nel frattempo però, l’Inter ha già dettato la linea da seguire

Nonostante il rinnovo di contratto, o meno, di Skriniar abbia già messo in ‘apprensione’ si può dire, migliaia e migliaia di tifosi interisti, il presidente Steven Zhang ha già fatto sapere quella che sarà la strada maggiormente percorribile dall’Inter.

Milan Skriniar ©LaPresse

Seppur infatti, Milan Skriniar sia stato per un’estate intera al centro di numerosissimi rumors di mercato – che lo davano ormai vicinissimo al Psg – lo stesso slovacco è da lì comunque rimasto a Milano anche in quest’annata (giusto o sbagliato che sia). A prescindere da questo però, il futuro del classe ’95 appare tutt’altro che scontato. In virtù di questo quindi, l’ex Sampdoria si trova ora come ora per davvero difronte ad un bivio e deve perciò incominciare a pensare a quale sarà la sua prossima ‘mossa’. Oltremodo, seppur debba essere lo stesso Skriniar a ‘esplicitare’ quelle che sono le sue intenzioni, ecco che l’Inter, nella persona di Steven Zhang in primis, ha già fatto sapere quelle che saranno le loro prossime azioni.

Calciomercato Inter, Zhang esce allo scoperto e ‘detta’ la via: i possibili scenari legati al futuro di Skriniar

Steven Zhang ©LaPresse

A conferma di quanto riportato da noi di ‘Interlive.it‘ durante gli scorsi giorni sul futuro di Skriniar, anche ‘La Gazzetta dello Sport’ ha fatto sapere in queste ultime ore, quella che sarà la prossima ‘mossa’ da parte dell’Inter. Vale a dire che, in seguito alla linea dettata da Zhang, i nerazzurri hanno sostanzialmente deciso di non vendere Skriniar (neppure a gennaio). Questa cosa, sta quindi a significare che, lo stesso difensore slovacco, resterà in quel di Milano perlomeno fino al prossimo giugno e, a quel punto, deciderà lui stesso se rinnovare, oppure andare via a parametro zero e trasferirsi di conseguenza in un altro club. Nel frattempo, Marotta e soci incominciano a farsi avanti per il prolungamento di contratto del difensore. Attesi dunque nuovi ed ulteriori aggiornamenti su questa vicenda.