Kessie pedina di scambio: il Barcellona ci prova anche con l’Inter

0
386

Il centrocampista non trova spazio nei dettami di Xavi e si parla di cessione a fine stagione, possibile il ritorno in Italia

Franck Kessié è arrivato nella passata sessione estiva al Barcellona con l’idea di poter fare il passo più lungo della sua carriera, dopo aver inciso tanto e a lungo tra le file del Milan come capitano.

Franck Kessié ©LaPresse

Non tutto è andato però come previsto: il centrocampista deve battere la concorrenza dei giovani canterani, cari al tecnico Xavi e più consoni allo stile di gioco con cui la formazione catalana tende a scendere in campo. In quelle poche presenze collezionate, anche in Champions League, non è poi riuscito ad incidere.

Per questo motivo in Spagna parlano già di una sua possibile cessione, non tanto a gennaio quanto a giugno del prossimo anno: l’ingaggio pesa sulle spalle delle finanze del club non così tanto rosee e non c’è apertura a fare dei sacrifici per un calciatore su cui aleggiano diversi dubbi. In molti si domandano se il suo destino potrebbe di nuovo parlare di calcio italiano e la risposta ammette diverse possibilità.

Calciomercato, Kessié in orbita Juve e Inter

Franck Kessié ©LaPresse

Da un lato c’è la Juventus, sempre a caccia di qualche centrocampista di spessore che possa rigenerare un reparto troppo instabile; dall’altro anche l’Inter, diretta rivale dell’ex squadra di Kessié, sulla scia delle buone chance che avrebbe Laporta di strappare uno tra Bastoni e Lautaro. I due, elementi fondanti dell’Inter del presente, sono infatti da tempo immemore obiettivi di mercato dei catalani. Soprattutto il secondo, per le doti offensive di cui dispone, sarebbe una valida alternativa a Lewandowski. Ma la concorrenza è spietata, anche in Premier League.