Per Skriniar erede low cost: sorpresa dalla Serie A

0
35

In casa Inter il tema relativo alla difesa è sempre di grande attualità. Il contratto di Milan Skriniar è infatti in scadenza a giugno 2023 e un eventuale erede andrà poi trovato 

Dopo un mese di settembre complicato sembra tornato il sereno in casa Inter, con la miglior medicina arrivata direttamente dal campo a suon di risultati. Intanto di pari passo viaggia anche il mercato che di fatto non riposa mai e offre sempre tematiche di grande attualità per la dirigenza del club meneghino. Uno su tutti riguarda la difesa, reparto fondamentale per i successi degli anni scorsi e che quest’anno dal punto di vista della resa sembra aver fatto qualche passo indietro.

L'erede di Skriniar gioca in Serie A: arriva dalla squadra rivelazione
Milan Skriniar con la maglia dell’Inter © LaPresse

La linea arretrata ha visto peraltro l’avvicendamento in porta tra Onana ed Handanovic, mentre per il prossimo futuro potrebbe anche perdere un altro paio dei recenti successi nerazzurri. Si tratta di Stefan de Vrij e Milan Skriniar, entrambi ancora in scadenza di contratto. Se per l’olandese sembra arrivare naturalmente la fase finale della sua avventura a Milano, per lo slovacco non mancherebbero i rimpianti.

Calciomercato Inter, erede di Skriniar in Serie A: le cifre per Becao

L'erede di Skriniar gioca in Serie A: arriva dalla squadra rivelazione
Rodrigo Becao © LaPresse

L’Inter, dal canto suo, vorrebbe prolungare l’accordo con Skriniar a determinate condizioni economiche, per evitare di perdere a parametro zero un patrimonio tecnico della squadra. Le cifre sono però elevate e il corteggiamento del Paris Saint Germain potrebbe tornare a spaventare.

Appare quindi chiarissimo come per non farsi trovare impreparata l’Inter dovrà correre ai ripari per tempo, acquistando almeno un altro difensore centrale, già abile per la retroguardia a tre e che discreta esperienza.

Si fa ora anche il nome di Rodrigo Becao, difensore brasiliano in forza all’Udinese che, al netto dell’infortunio, sta disputando una stagione solidissima. Si tratta di un nome per l’eventuale dopo Skriniar a cifre però più contenute. Scadenza nel 2024 per Becao che potrebbe rappresentare un’operazione sui 10-12 milioni di euro: low cost rispetto a soluzioni estere.